Translate to:

13 dic 2011

GIORGIO BIS NON DIFFERENZIA PIU'

GIORGIO BIS NON DIFFERENZIA PIU' per l' anno 2011 e sospende, sempre con missiva di servizio, i lavori iniziati dall' Unione Cinque Città, di attivazione della Raccolta Differenziata ed è questo lo "scoop" del Comitato "NO TARSU" 


di questa mattina, al secondo "rendez-vous", presso la Sede dell' Unione di Piedimonte San Germano tra la delegazione del Comitato "NO TARSU", Presidente Rossini Anna Maria, membri del direttivo Franco Tommaso Gazzellone e Antonio Berardi, con la Presidente Evangelista Antonietta ed il Responsabile della Direzione dell’organizzazione dell’Unione Cinquecittà”, Staci Sergio.
Incontro cordiale e tranquillo tra soggetti interessati, per il bene comune, alla partenza della raccolta differenziata a Roccasecca e l' Ente incaricato dall' Amminstrazione Giorgio Bis a darvi inizio.
Il Presidente Evangelista  ha edotto il Comitato "NO TARSU" sulla vicenda:
il Comune di Roccasecca si era autosospeso dai servizi dell' Unione Cinque Città e il mese di novembre u.s., con un ripensamento, ha  riavviato le trattative con l' Unione ravvisando l' ugenza di far partire la raccolta differenziata entro dicembre 2011. 
Ben disposta l' Unione si stava organizzando, con dispendio di tempo e di denaro,  con piani strategici per la partenza, includenti anche stage di sensibilizzazione ai ragazzi delle scuole di Roccasecca, con manfestazioni pubblicitarie e campagne di informazione alla popolazione di Roccasecca sul corretto modo di separare:  l' organico, il vetro, la plastica, pile e farmaci scaduti ecc..ecc., quando..... il 1° dicembre u.s. il Sindaco Giorgio, arrivati alla firma definitiva dell' accordo, scrive che non è PIU' INTERESSATO A FAR PARTIRE A ROCCASECCA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PER L' ANNO 2011  E SOSPENDE TUTTO IL LAVORO DELL' UNIONE CINQUE CITTA', FINO A DATA DA DESTINARSI.
Ma perchè ha sospeso la RACCOLTA DIFFERENZIATA ?
Ma se ha aumentato stratosfericamente la "TARSU" per l' anno 2011?
Allora, assodato che a Roccasecca per il 2011 non si differenzia,  il Sindaco Giorgio, dovrebbe, subito, procedere allo sgravio dei ruoli TARSU incriminati,e se non intende farlo,  almeno ne sospenda subito la riscossione, in attesa del pronunciamento del Tribunale Amministrativo del Lazio.