22 lug 2012

CONSIGLI COMUNALI DISGUSTOSI

CONSIGLI COMUNALI DISGUSTOSI oltre che al limite della legittimità e legalità e soprattutto,  del non rispetto per i Cittadini di Roccasecca, visto che la Sig.ra presidente Scappaticci, li fissa all' ora di pranzo e il Segretario, Dott. Colacicco li spezzetta on-line, a salterello e simpatia......sarà pure ammesso dalla legge.... mah!!!!!
Consiglieri di minoranza del Comune di Roccasecca
Il  Popolo Sovrano di Roccasecca subodora, in questi maneggi, magheggi, una  strategia pseudo legale  di  non  rendere partecipe alla democrazia amministrativa.
Nascondono il nascondibile, tramano il tramabile, 2+2= 4, ma solo sulla carta contabile, e Roccasecca va a "PUTTANE".
Ma la Corte dei Conti, vede e controlla  solo le carte e i numeri stampigliati sopra? Ma nel merito chi è deputato a metterci mano?
Allora, bene hanno fatto i Consiglieri Colantonio ed Abbate ad abbandonare l' aula perchè  disattese le loro richieste di chiarimenti  e male hanno fatto Sacco e Tanzilli a non abbandonarli al loro arrogante soliloquio.
L' opposizione coesa doveva tra l' altro, esigere il dettaglio preciso dei debiti fuori bilancio e non dichiarazioni generiche...GAL, Italcogim,Aurunci, Espropri ecc.ecc e tutta qualla pletora di questuanti Avvocati e Tecnici non pagati ?
Hanno riproposto tariffe TARSU 2012 agli stessi livelli del 2011, con l' aggravante che devono pagare pure gli ex beneficiati  di Cerreto-Scolpeto-Panniglia,  a meno che, non vengono, alla buona, graziati, dall' assessore al bilancio Torriero, presumendo di incassare 690mila euro.
Ma quanto costano i compattatori in affitto e continuamente rotti con ulteriori esborsi per le riparazioni ?
La Chiesa di San Francesco messa in vendita a prezzo over .....Ma si può vendere una Chiesa?
Ma Giorgio Bis, che road map ha per evitare il DISSESTO ECONOMICO-FINANZIARIO  ?
Abbate, Colantonio, Sacco e Tanzilli conoscono la "road map" Giorgiana?
Non è più il tempo dell' opposizioni morbida, cari amici, soprattutto ai miei rappresentanti votati.
E' inammissibile e molto anomalo, che si faccia parte di una Unione di Comuni, L' Unione Cinque Città, per razionalizzare la spesa dei servizi, e poi il Servizio di Raccolta Differenziata si fa in autonomia con gara europea come l' Unione.Ma che logica segue  Giorgio Bis ? UNO MEGLIO CHE CINQUE ? SI RISPARMIA IN SOLITARIA? BOH !!!!..
E quei Soldi Europei che l' Unione ha avuto, grazie a Roccasecca, capofila con maggior numero di abitanti, ce li fumiamo?
Che senso ha rimanere nell' Unione Cinque Città?
Nell' Unione  ci si crede, ci si sta e si condividono e progettano servizi insieme, per lo Spending Review o tanti saluti e baci ( Prima, però, paghiamo i debiti).
Ormai è irreversibile, per una nuova ed illuminata governance territoriale, l' Unione dei Campanili per dare migliori servizi e a basso costo, è la strada maestra.
E L' UNIONE CINQUE CITTA' di cui Roccasecca è parte integrante è una realtà che dà opportunità di Servizi Migliori con Spending Review.

Se ti è piaciuto quello che hai letto,considera l'idea di una donazione per mantenere questo blog libero ed indipendente
Grazie