30 giu 2013

LETTA ..IL GOVERNO CHE DECIDE DI NON DECIDERE, PROROGANDO, SINE DIE, LE DECISIONI SCOMODE.

Prorogate le decisioni su soppressione IMU e no aumento IVA, come prorogata di tre mesi la chiusura di Malagrotta, dove continuerà ad essere sverzata la «munnezza» di Roma, trattata alla SAF di Colfelice ed in proroga anch' essa? sicuramente si, visto che i 120 giorni di Clini sono abbondantemente scaduti 

Diceva " Aldo Moro. “ Quando si dice la verità non bisogna dolersi di averla detta. La verità è sempre illuminante. Ci aiuta ad essere coraggiosi. .....
Oggi 30 giugno 2013, Malagrotta doveva essere chiusa improrogabilmente, anche per non incorrere nelle sazioni milionarie della UE ed anche il termine, dato dal Ministro Clini e dal Commissario Sottile, al trattamento delle 420 tonnellate giornaliere  della «munnezza» di Roma, Ciampino, Fiumicino e Vaticano al TMB SAF SpA di Colfelice.
Ma al Governo c'è stato il cambio di guardia Clini-Orlando, .....alla Regione defenestrata  Renata Polverini (Polvere di Stelle), insediato, Nicola Zingaretti (er saponetta).....al Comune di Roma, idem, cambio di guardia da destra, Gianni Alemanno, a Sinistra, Ignazio Marino.
A tutta SINISTRA Governo-Regione-Comune e l' emergenza dei rifiuti di Roma Capitale si fronteggia, al solito: Malagrotta e TMB Colfelice.
Della serie....cambiano i musicanti, a la musica stonata ed «urticante monnezzara» è sempre la stessa....
Qualche giorno fa il neo ministro, sostituto di Clini, Andrea Orlando (PD) ha concesso l' ennesima proroga di tre mesi allo sverzamento a Malagrotta  del tal quale trattato nei TMB, che secondo Zingaretti, Governatore Laziale, sempre PD, non funzionano a pieno regime.
Il decreto Orlando, oltre alla proroga di tre mesi, ha  aumentato i poteri al Commissario Sottile che dovrebbe trovare, entro il mese di luglio 2013 un nuovo sito ( no Monti dell' Ortaccio e no altri posti della Valle Galiera)  dove portare la «munnezza» di Roma.
Il Governatore Piddino, Zingaretti,  da al Sindaco Romano Piddino. Marino,  70 milioni di euro per risolvere l' emergenza rifiuti di Roma.
Insomma,  la filiera Piddina tutta presa a salvaguardare Roma dalla «munnezza»,  nel mentre alla SAF SpA di Colfelice continuano ad arrivare i camion dell’Ama che, secondo il Sindaco di San Giovanni Incarico, Antonio Salvati perdono percolato e devono essere subito sostituiti.
Ma i Comitati Ambientalisti Sinistrosi di Roccasecca, Colfelice, San Giovanni, Pontecorvo, Arce, che si sono appollaiati al tavolo Regionale, fortemente voluto dall' On. sellerina  Bianchi, cosa stanno producendo, se non aver escluso il Comitato «NO TARSU»?
E l' Amministrazione Giorgio Bis  oltre ad aumentare la TARSU 2011-2012, come impiega il benefit della SAF SpA?
Ma già ...tutto sottotraccia........SILENZIO!...... NON DISTURBARE LA FILIERA SINISTROSA DI ORLANDO-ZINGARETTI-MARINO-GIORGIO-