31 lug 2013

AFFOGATI NEI DEBITI E SENZA SVILUPPO

Il triste destino, di Roccasecca e dei Roccaseccani, è segnato......La Città di San Tommaso è moribonda, è allo sfascio ....debiti solo  per pagare altri debiti.....quali debiti? ....naturalmente quelli dell' ex...ex...ex...Sindaco, Antonio Abbate, così dice il Sindaco Giorgio sul quotidiano L' Inchiesta di oggi.
da sinistra a destra -GIOVANNI GIORGIO / GIUSEPPE SACCO /ANTONIO ABBATE

Sacco, consigliere di minoranza, chiede dove siano finiti i soldi dei mutui e del perchè dell' ultimo  grosso indebitamento contratto con la Cassa DD e Prestiti di € 2.336.054,16 che verrà restituito in 29 anni ad un tasso del 3,302% con l'ultima rata prevista per il 31.05.2042.
Il Sindaco Giorgio risponde: Per il 70% a pagare i debiti contratti dal «suo Sindaco», «...un certo Antonio Abbate» è a lui che deve rivolgere la domanda.
Non per difendere Abbate, che lo sa fare benissimo da solo, e spero che chiarisca una volta per tutte, sta storiella metropolitana, ma quello  che mi preme ricordare al  Sindaco Giorgio che, con Abbate sono nati, con Abbate campavano, con Abbate  andavano a braccetto, con Abbate facevano memorabili campagne elettorali, (a cominciare dalla 1^ vincitori contro la Lista DC che aveva governato dal dopoguerra in poi e lasciato casse piene e bilanci positivi)  e con Abbate, da bravi yes-men,  facevano anche i debiti e pure progetti sfruttanti i soldi della UE e della Regione Lazio e del POR-FER, poco Cassa DD e PP. ....ma si aveva  e si vedeva una cittadina pulita, decorosa, civile e moderna.
Dal dopo Abbate, e sono abbondantemente trascorsi 15 anni e il «fil d' amour e d' affaire» si è spezzato,  sono rimasti al comando gli orfani, senza idee, senza appeal, senza progettualità, senza il carisma del genitore leader, e soprattutto,  senza la capacità amministrativa....e si vede....a fare debiti su debiti, anche loro, gli orfanelli di Abbate, e pure spesi male, come è successo, per un po' di strade, il cui rifacimento,  costato 800mila euro, sono nel mirino della Procura con il rinvio a giudizio dell' ex Responsabe ai LL.PP. e le ditte appaltatrici.
SINDACO GIORGIO, PERCHE' NON SI COSTITUISCE PARTE CIVILE NEL SUDDETTO PROCEDIMENTO PENALE VISTO IL DANNO ARRECATO ALLA COMUNITA' DI ROCCASECCA?