04 feb 2014

GLI AMMINISTRATIVI DI ROCCASECCA SONO PREPARATI?

Conoscono la normativa sulla Trasparenza ? Questa novità nel campo amministrativo, non la conoscono o non la vogliono conoscere? Perchè l' arch. Fava ha in un primo momento accolto e poi respinto l' accesso agli atti prodotto da Rossini, Matassa, Chiappini,  riguardanti l' antenna SRB a campo sportivo «Lino Battista»?

E non si è limitato al solo respingimento sic et sempliciter ma l' ha pure motivato con sentenze del Consiglio di Stato datate ante 2013, ovvero prima del DECRETO LEGISLATIVO 14 marzo 2013, n. 33.
E, oltre a richiamare decisioni inappellabili nel nuovo contesto giuridico a difesa della P.A, ha chiuso la lettera semplice, con con queste parole: Avverso il presente atto (lettera semplice) è ammesso entro 60 giorni dalla data del suo ricevimento ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale -T.A.R. del Lazio Sez. di Latina per incompetenza, per eccesso di potere o per violazione di legge.
Lascio al lettore le debite conclusioni di questo «modus operandi» della P.A. Comune di Roccasecca.
Poichè non ho fiducia nella Giustizia in genere, ed in particolare nel TAR, nella Corte dei Conti e nella Commissione Tributaria, e, non avendo soldi da buttare in contenziosi con il Comune di Roccasecca, non aprirò nessun contenzioso in seguito alla, presunta chiara violazione di legge e all' eccesso di potere del Resp. dell' Ufficio Urbanistica del Comune di Roccasecca.
Comunque, per la nota schiettezza e trasparenza che mi contraddistingue invito a leggere il Testo Unico sulla Trasparenza che un avvocato mi ha trasmesso tramite e-mail pag. soprattutto 179

Il presente post segue  la missiva dell' Arch. Fava