17 feb 2014

UN GIORNO IN PROCURA

Il 25.02.2014 andrà in scena il dibattimento del procedimento penale n. 1319/13 -registro generale notizie di reato ( R.G.N.R)-dove il sindaco pro-tempore, dott. Giovanni Giorgio risulta essere persona offesa dagli imputati di detto procedimento



E' quanto si legge nella delibera di giunta n. 9 del 12.02.2014:- 
-che ci sono degli imputati rinviati a giudizio, non uno, ma diversi, che avrebbero offeso il Comune e che il sindaco si è costituito parte civile;
-che danno l' incarico allo studio legale Salera di Cassino;
-di dare atto che al suddetto nominato per tale giudizio è conferito ogni potere di legge, e un compenso di 4.480,40 euro onnicomprensivo, giusto proprio preventivo prot. 1178/2014.
Deve essere ben grave questa offesa al Comune se il Sindaco non ha perdonato, con risparmio di denaro pubblico.
E gli imputati devono essere proprio così malvagi per non meritare il perdono sindacale, ma il rinvio a giudizio.
E se proprio così non fosse ? La risposta al 25.02.2014-"un giorno in Procura".