20 feb 2014

RASSEGNA DEI CORI DIROTTATA ALLO SCALO

L' ennesimo umiliante «schiaffo» ai Roccaseccani del Centro, questa  mossa politica del Sindaco Giorgio, con la connivenza dell' assessore della Piazza Longa, Alessandro Marcuccilli.
Coro Res Musica di Roccasecca
Il Coro Res Musica, ideatore dell' annuale rassegna «Corale», inserito nell' ambito delle manifestazioni Tomistiche, aveva avuto il beneplacito e  la sponsorizzazione dell' amministrazione Giorgio  con la presentazione del CD alla sala San Tommaso, mentre era stata scelta la Chiesa Madre- Santa Margherita- del Centro, per l' esibizione dei cinque cori partecipanti alla rassegna.
La chiesa di Santa Margherita, struttura storica del XVI secolo, si ricorda che ha ospitato sempre concerti della manifestazione musicale in onore di Severino Gazzello, i perchè l' unica struttura di Roccasecca  dalla perfetta acustica che rende giustizia alla musica ed al canto.
Proprio questa sera, i soliti Rumors Roccaseccani  hanno notiziato che, l' assessore Marcuccilli ha notificato al Maestro Evangelista che la Rassegna dei Cori del 2 marzo p.v. è stata dirottata, per ordini superiori,  allo Scalo- Chiesa Maria SS.dell' Assunta, acustica imperfetta, locale piccolo, ma ampio elettorato Giorgiano, aggiunge la scrivente.
Insomma, ancora una volta, l' amministrazione Giorgio,  sacrifica la qualità ed il successo della Corale per meri scopi propagandistici elettorali e se non è per questo, allora sia chiaro e trasparente e dica ai Roccaseccani della Piazza Longa, perchè questo degrado ed abbandono e questo «schiaffo» del dirotto della Rassegna Corale allo Scalo.
E la cosa grave è il comportamento dell' assessore Marcuccilli censurabile, perchè permette simili atti d' imperio umilianti i suoi elettori del Centro.


Storia del Coro Res Musica di Roccasecca 
Nato sotto l'impulso dell'arciprete Don Antonio Tuzi nel 1961 ha continuato la sua attività sotto la direzione di vari maestri fino ad oggi. Sotto l'attuale guida del M° Marco Evangelista, il coro svolge una intensa attività concertistica e cameristica interessandosi a interscambi culturali tra le realtà di altri cori italiani ed esteri. Significativa a questo proposito è stata la Scuola Superiore di Canto dell’Università di Toronto in Canada, che è venuta a visitare il coro appositamente, durante una tournée europea, per un interscambio didattico-artistico. Tra gli obiettivi anche quello della beneficenza, portando la musica nelle realtà più difficili, è da ricordare il concerto effettuato all’interno del Carcere di Cassino per la popolazione detenuta. La produzione artistica è molto versatile, va dalle collaborazioni con grandi organici orchestrali in repertori molto suggestivi, al severo stile della polifonia sacra rinascimentale. Ha ottenuto un considerevole successo nel concerto tenuto presso l’Istituto Pio IX a Roma – Città del Vaticano. Il coro organizza, in collaborazione con il Comune di Roccasecca, il Concorso Nazionale di Polifonia Sacra “San Tommaso d’Aquino – Medaglia d’oro” quest’anno alla IX edizione. Ha di recente partecipato alle rassegne corali nelle città di Reggio Calabria, Cannara , Perugia ed è stato invitato a chiudere la manifestazione estiva dell’Estate Spoletina esibendosi in un concerto nel Convento di Monteluco (PG). Ha inoltre partecipato alla XX Rassegna polifonica Internazionale “Città di Priverno” e alla Rassegna natalizia di cori di Sora nel dicembre 200