09 nov 2011

AVANTI TUTTA DEL " NO TARSU"

AVANTI TUTTA DEL " NO TARSU"....nonostante i continui e numerosi attacchi dei politichini locali  IDV, sotto la famosa regia della Dipietrina Locale, all' affannosa ricerca di visibilità territoriale.


Intanto la primogenitura " NO TARSU" non si tocca, è  la Prima e resta la Migliore.... tutte le altre ben vengano, ma restano sempre fotocopia sbiadita e di secondaria importanza, insomma di Serie B......
J. W. Goethe diceva: Le idee ispirate dal coraggio sono come le pedine negli scacchi, possono essere mangiate ma anche dare avvio ad un gioco vincente...........
Le idee-pedine  del Comitato "NO TARSU" sicuramente non verranno mangiate nè dall' IDV nè da chicchessia,  bensì, avranno solo gioco vincente...
Infatti, il Tribunale Amministrativo del Lazio si pronunzierà tra qualche mese, forse prima dell' anno e quello sarà il momento della verità, non solo per l' annullamento delle delibere 82  e 131 della "monnezza" ma  per tutto l' operato dell' Amministrazione Giorgio Bis e se  questa Vittoria ci sarà, sarà dei cittadini TUTTI che hanno avuto fiducia nel Comitato "NO TARSU".
L' Apartiticità e l' Apoliticità e la gratuità con spirito di servizio,  sono le peculiarità, le connotazioni di cui si fregia, orgogliosamente il Comitato "NO TARSU", per cui gli attacchi continui, insistenti e persistenti dell' IDV locale, volti ad oscurare, nel nome della verità e legalità...lasciano il tempo che trovano.
Il Comitato " NO TARSU"  non ha bandiere politiche da difendere, come l' IDV,
Il Comitato " NO TARSU" non ha politici regionali, con scarso appeal su Roccasecca da difendere, sempre come l 'IDV( n.d.r. alle Comunali la Tedeschi ha preso  127 voti, sempre pochissimi rispetto ai 700 circa delle Regionali).
Ed a tale proposito, i "rumors" roccaseccani segnalano al Comitato, che La demagogica On.le dell' IDV, A. M. Tedeschi, sta risolvendo il problema "TARSU" Roccaseccana alla  Regione Lazio.
E' appena il caso di ricordare che alla Regione Lazio Ella siede tra i banchi dell' opposizione ed a parlare di solito è il Capo-gruppo e non Lei; ma questo è un' altro discorso.....se invece  è così potente,  come si dice, ci faccia partecipe di quali azioni si stia rendendo protagonista per fa annullare i ruoli Tarsu, nel qual caso avrebbe l' appoggio incondizionato, serio e civico, espressione di alta Democrazia del Comitato "NO TARSU".
Questo, per dimostrare, qualora ce ne fosse bisogno, che tutti Componenti del Comitato "NO TARSU", non parlano e (scrivono) a sproposito e non disinformano, soprattutto,  come letto sul quotidiano "l' Inchiesta" di oggi 8 novembre 2011.
Inopportuno, offensivo e millantatore, il battibecco dell' IDV al Comitato " NON TARSU".
Per la VERITA' ,  cui si appellano spesso e volentieri i Dipetristi,  è stato detto e ridetto, senza mistificazione alcuna, che tutte le iniziative a sostegno dei cittadini, da qualsiasi parte vengano, sono sempre positive ed ben accette e soprattutto meritevoli di profondo  rispetto.
E Sempre per amore di VERITA', non abbiamo media, soprattutto radio e TV locali, che sponsorizzano "aggratis" il COMITATO "NO TARSU", la nostra piccola disponibilità economica è il sostegno fulcro, ma soprattutto, la nostra  forza è la forza delle idee che cerchiamo di portare avanti e di difenderle come si può.
Il Comitato " NO TARSU" , sia ben chiaro, non permetterà mai e poi mai che i Politici, come quelli dell' IDV, cavalchino  l' onda del populismo demagogico della battaglia della "Munnezza" a Roccasecca.
Le accuse di dire falsità, di disinformare e di nutrire "invidia" (verso chi e per cosa poi?)  le rispediamo tranquillamente al mittente - demagogico-millantatore IDV.
Pubblicato sul quotidiano" l'inchiesta" del 09/11/2011