30 nov 2011

GIOIA E TRIPUDIO DEL POPOLO ITALIANO

GIOIA E TRIPUDIO  DEL POPOLO ITALIANO LA CASTA SI RIDIMENSIONA -Stretta sui vitalizi e  da subito-

I presidenti di Camera e Senato, Fini e Schifani, in seguito all'incontro con il ministro del welfare Elsa Fornero, hanno annunciato l'adozione del metodo contributivo nel calcolo dei vitalizi, a partire da gennaio 2012.
Non dalla prossima legislatura, ma dal prossimo 1° Gennaio 2012,  anche per "Lor Signori" entrerà in vigore la Legge Fornero -vitalizi con il sistema contributivo - pro-rata, come per tutti i lavoratori normali, e incassarli  all' età di 60 anni e se si è alla prima legislatura di anni ce ne vogliono 65.
E' vero che colpisce molto quelli in carica, ma anche qualche giovane parlamentare non rieletto ed in attesa del raggiungimento dell' età che con questa norma si vede  allungare i tempi di percezione del quibus.
Un paio di esempi: - l’ex Presidente della Camera Irene Pivetti non riscuoterà i 6203 euro lordi di pensione nel 2013 al compimento di 50 anni, ma dovrà attendere dieci anni di più,
-l’ex ministro dell’Ambiente Melandri,  che  avrebbe dovuto percepire la pensione tra due mese, ebbene, ora dovrà attendere dieci anni. 
Se l'è scampata l’ex pornostar, Ilona Staller, in arte Cicciolina, che avendo compiuto 60 anni il 26 novembre, nonostante sia stata in carica per una sola legislatura, si è assicurata i suoi 3000 euro lordi mensili di pensione.
Vabbè.......è una bella notizia no?.....ora ci si aspetta che anche gli altri Enti Regioni-Province  e Comuni incontrino la Fornero e prendano accordi  per una sforbiciatina ai privilegi come han fatto i presidenti i Camera e Senato, Gianfranco Fini e Renato Schifani.
E' doverso che ciascuno ITALIANO contribuisca, come può,  a risanare i debiti dello Stato Italiano  e specialmente LA CASTA PRIVILEGIATA DELLA POLITICA.