27 nov 2011

GLI "SCAZZI" ISTITUZIONALI

 GLI "SCAZZI" ISTITUZIONALI del  Sindaco di Roccasecca, dr. Giorgio Giovanni e del consigliere provinciale di maggioranza,  Colantonio Antonio,  per il dimensionamento delle scuole, non sono costruttivi, ma, pura "fuffa"

visto che per il momento, a Roccasecca , è stato assegnato un Istituto Omnicomprensivo, grazie  all' intervento dell' Ass. alla cultura, Arch. Antonio Abbate,  includente l' ITG Medgalia d' oro ed alcuni plessi di Colle San Magno e Colfelice, addirittura  con possibilità di scelta per le famiglie di mandare i figli a Castrocielo o a Roccasecca.
Per cui, spendere i soldi, che non ci sono, per comprare pagine di giornali, come si dice sia stato fatto oggi   domenica 27 novembre 2011 con Ciociaria, per mera propaganda elettorale con un titolone che è tutto un programma:
"Danneggiata la nostra città",  è pura follia
Ma se ha disertato tutti gli incontri fiume con i sindaci Ciociari, promossi dall' assessore  alla P.I Quadrini, per il Piano di Ridimensionamento Scolastico Provinciale, così ha detto Colantonio e mai smentito.
Insomma, in Provincia si è discusso per mesi e mesi del Piano e il nostro primo cittadino è stato sempre latitante e a giochi fatti fa il "don fumino" propagandistico-elettorale  dai giornali minacciando addirittura ricorsi al TAR.
I ricorsi al TAR costano, e pure parecchi soldini, ma tanto i soldini sono di NOI POVERI CITTADINI DI ROCCASECCA che gli abbiamo dato credito, non SUOI come a esempio il ricorso al TAR del Comitato "NO TARSU", ma questa è un' altra storia.
Quindi, solo se fosse stato più attivo e presente alle concertazioni di Quadrini poteva evitarsi tutto questo sperpero i denaro pubblico in prevendita ai giornali   e forse, anzi sicuramente,  in ricorsi al TAR.
La campagna elettorale è finita da un pezzo, caro Sindaco, e Roccasecca è ampiamente danneggiata, non dal Piano Scolastico provinciale, ma  dalle promesse non mantenute della Lista Progettiamo il Futuro con Giorgio Sindaco:
-Piano  di illuminazione delle strade di campagna;
-Non aumento della Tarsu;
-Raccolta differenziata;
-Patto i stabilità del bilancio.
-Strade sconquassate
....e chi più ne ha più ne metta........ quindi tutta "FUFFA " quello che si scrive sui giornali.