14 nov 2011

PIANO SCOLASTICO PROVINCIALE

PIANO SCOLASTICO PROVINCIALE non smantella Roccasecca solo grazie all'intervento convincente dell' assessore alla cultura, Antonio Abbate al collega assessore alla P.I., Gianluca Quadrini.
 Tutto è bene quel che finisce bene e non si può che  essere soddisfatti avendo il blog vedi qui il piano scuola ciociaro...... dato  il piccolo-grande  contributo alla causa delle Scuole di Roccasecca.
L' importante è che Roccasecca non solo avrà un Istituto comprensivo, che mette insieme in un unico polo, scuole materne, elementari, medie e istituto di ragioneria, ma di fatto viene mantenuta anche la presidenza e gli uffici amministrativi cosa che in una prima stesura del Piano di dimensionamento scolastico provinciale non era  stata presa in considerazione ma dirottata su Ceprano per motivi, a noi Popolo-Pecora di Roccasecca,  sconosciuti.
Pericolo scampato e non certo, grazie al Sindaco Giorgio e all' assessore alla P.I. locale, Marcuccilli che, pesce in barile, non si capisce bene cosa stia combinando da più di un mese dalla remissione del mandato, ma solo grazie all' interessamento del consigliere di opposizione, nonchè assessore alla cultura di Frosinone, Antonio Abbate che ha perorato la causa nel modo giusto al collega Quadrini, gestore del Piano Scolastico.
Un bel risultato, non c' è che dire,  che riempie di orgoglio i Roccaseccani di essere rappresentati alla provincia da cultori della cultura come Abbate che così ha commentato la notizia: "Un bel  risultato che garantisce dignità e prestigio alla città e che eviterà fastidiosi disagi ai genitori dei ragazzi per quanto riguarda l’aspetto della gestione degli adempimenti burocratici, così come  dei rapporti con la presidenza ".
A noi Roccaseccani non resta che dire : Grazie Assessore Quadrini, Grazie assessore Abbate che ti sei speso per la tua città, grazie, per aver dato ascolto ai bisogni degli operatori (preside, insegnati, personale ATA ed altri)  e dei fruitori delle Scuole di Roccasecca (alunni e genitori).
L’Istituto comprensivo è un ottimo risultato. La presidenza mantenuta, è una grande vittoria”.