25 nov 2011

IL REGALO DI NATALE

IL REGALO DI NATALE del Nuovo Premier, Prof. Monti, agli Italiani .....una manovrina correttiva da 15 miliardi 


tutto, con il beneplacido del Parlamento Associato PDL-PD-TERZO POLO-IDV, tanto a loro non tocca, pare.
Provvedimenti  "incisivi, rapidi e risolutivi", ha detto qualcuno, per uscire dalla crisi che attanaglia l' Italia e mò anche gli irridenti Capi Europei, Sarkozy e Merkel.
Tutta l' Europa è sotto scacco borsistico : lo spread Btp-Bund è tornato in alto, come anche quello dei titoli francesi e spagnoli. Ma a preoccupare anche il fatto che l'asta dei titoli tedeschi sia stato un flop, con il 35% dei bund rimasti non collocati.
C' è poco da ridere cari Sarkò e Merkel che ieri vi siete  incontrati con il nostro nuovo Premier, Prof. Monti, e lei Merkèl è rimasta "impressionata " dai provvedimenti di SuperMario, a cominciare da quello di  15Mld  che dovrebbe essere approvata tra l'Eurogruppo del 29 novembre e il Consiglio europeo dell'8 dicembre.
Cosa abbia " impressionato " la Merkèl, a noi Italioti non è dato sapere, se non a piatto fatto e servito, e intanto, questa mattina, i nostri tecnici riuniti in CdM presieduto da SuperMario stanno decidendo probabilmente:  la stretta fiscale sulla casa, la revisione delle rendite catastali, una patrimoniale leggera sulle grandi proprietà, forse anche un nuovo aumento dell’Iva (del 10% e del 21% e  forse stanno provvedeno sulla misura del tetto all'uso del contante, ma la soglia dovrebbe essere innalzata rispetto ai 300-500 euro ipotizzati in un primo momento.
Ok.....non possiamo esprimerci in merito se non a piatto cotto e servito....poi se è indigesto......gli italiani troveranno il modo e la maniera per digerirlo, se prima non si muore...insomma ci si sentirà male, speriamo......ma se poi si starà benissimo,....perchè NO ?
Ma a Natale, si sa ...freddo e fame.....e quei 15 Mld speriamo di iniziarli a pagare a Gennaio 2012.