Translate to:

17 apr 2009

Pensieri e Parole di Silvio Tedeschi all'amico Paolo Pesci


In silenzio e come era nel tuo stile ci hai lasciati.

Oltre ad essere un carissimo amico l’Avv. Paolo Pesci è stato per me un maestro nella vita e in politica. Le lunghe chiacchierate con lui, i suoi consigli (spesso energici e sanguigni) sono stati spesso e volentieri indispensabili per andare avanti e riprendere un percorso politico che stava per interrompersi. Un maestro di vita, un giornalista anomalo perché schietto e mai timoroso, un giornalista che aveva il coraggio di dire la verità, un politico che giovanissimo è stato Sindaco di Frosinone e poi Consigliere Regionale, uno dei massimi esponenti della Democrazia Cristiana in provincia, un politico, un uomo che ancora oggi era in grado di scrivere personalmente al Presidente Andreotti e ricevere da questi una risposta entro e non oltre le 24 ore. Una persona speciale a cui sono stato sempre legato e da domani sarà difficile per me non poter più riportare sul mio blog le note di Paolo Pesci. Grazie di tutto Paolo.
Tratto dal sito di Silvio Tedeschi