04 lug 2009

ELEZIONI PROVINCIALI


Roccasecca designa i leaders politici: Giorgio Giovanni, Colantonio Antonio e Nota Crescenzo

Le passate elezioni provinciali hanno stigmatizzato le aree di Centro-Sinistra, Centro-Destra e MODERATI e i competitors che si sono distinti in esse ovvero il Sindaco Giorgio, il consigliere Colantonio e il consigliere Nota.
Ma palazzo " Gramsci" e i suoi scranni verranno occupati, per la maggioranza, dai vincitori della democratica competizione ovvero dal Centro-Destra e, quindi, Colantonio, indiscusso leader roccaseccano, di diritto, acquisisce la poltrona maggioritaria; mentre il sindaco Giorgio, occuperà la seggiola oppositiva, mentre il "MODERATO" Nota Crescenzo la soddisfazione di essersi cimentato tra colossi e avere avuto consensi inaspettati, per il piccolissimo Movimento ( 850 voti e quarto partito Roccaseccano e Provinciale con l'UDC), che, come prima competizione non è poco.
Ma orgoglio e vanto dei roccaseccani è il consigliere provinciale di maggioranza, Antonio Colantonio, che con i suoi 700 voti ha tenuto alto il vessillo di Centro-Destra e quindi sarebbe meritevole di giuste ed oneste ricopense per il lavoro svolto sul territorio roccaseccano e di collegio.
I cittadini lo hanno riconosciuto leader e premiato con i voti e si aspettano che il neo Presidente Provinciale, Antonello Iannarilli, apprezzi anche Lui, questo piccolo-grande uomo politico e ne riconosca i meriti che, in una competizione elettorale, sono il saper trattare la gente e farsela amica e, in questo il consigliere provinciale Colantonio, e attitudinalmente predisposto, dato il suo cuore grande e la sua umiltà di mettersi al servizio della collettività.
Forse in futuro lo vedremo capolista nella lista di Centro-Destra alla prossima tornata elettorale per il rinnovo del Consiglio Comunale di Roccasecca?
In politica mai dire mai .