14 set 2009

STATI GENERALI DELL' UDC


Al Parco Fucoli di Chianciano hanno gettato il seme per il " GRANDE CENTRO" e i MODERATI protagonisti dell' evento storico.

E' grazie all' invito dell' On.le Anna Teresa Formisano, parlamentare cassinate dell' UDC, che i Moderati sono stati presenti alla tre giorni di Chianciano con una delegazione rappresentativa dei Comuni di Cassino, Roccasecca, Colle San Magno, Vallemaio e Arpino con il Presidente Anna Maria Rossini e il Vice presidente Silvio Tedeschi che hanno fatto da battistrada sin dal primo giorno dei lavori, venerdì 11 u.s.
Il sogno dei Moderati di entrare, da protagonisti, nella grande famiglia di Casini, Adornato, Tabacci, De Mita, Pezzotta, si sta avverando e questo grazie ad una amica, un politico con tutti gli attributi ed un fiuto per la buona e sana politica fatta da persone serie, oneste, passionali, ovvero l' On.Le Anna Teresa Formisano, che, a Chianciano, con un intervento, come al solito, preciso, concreto, appassionato, ha dato ampia dimostrazione di un carattere fermo con le idee chiare al servizio del Partito e della Gente.
Con la notoria foga oratoria, lo lascio alla vostra immaginazione, per chi la conosce, ha ricordato le sue battaglie, prima in seno alla Regione Lazio e succesivamente nell' aula parlamentare della Camera, battaglie, fatte di emendamenti, di interrogazioni e proposte di legge in tutti gli ambiti ma soprattutto nell' ambito del sociale, quello, per intenderci, che guarda e vive per le persone meno abbienti, più bisognose e dimenticate da tutti gli apparati istituzionali: gli emarginati, i disabili, le famiglie a basso reddito, gli immigrati e gli emigrati rientrati in Italia, tant' che ha chiuso rivolgendo un aut aut a tutti quelli che parlano di alleanze con l' UDC e C. alle prossime elezioni Regionali: Nel programma deve essere messo al primo punto: L' ATTENZIONE CONCRETA ALLE POLITICHE SOCIALI, altrimenti scordateVi le alleanze, da questo paletto non si prescinde.
Scroscio di applausi ed emozioni forti per tutti i presenti che, mai si sarebbero aspettati così poca retorica e così tanto reale e concreto interesse e lavoro per le classi meno abbienti.
Tutti gli Oratori, ad onor del vero, sono stati bravissimi nell'esporre i propri documenti programmatici, riguardanti il seme e lo sviluppo della Grande Coalizione Moderata Centrista dai Big: De Mita, Tabacci, Buttiglione, Cesa, Adornato per non parlare del Super Casini, personaggi minori, nel senso di meno rappresentativi; tutti e dico tutti sono seriamente interessati al progetto " Costituente di Centro" così come i Moderati che saranno in prima linea a sostenere, a spada tratta, con orgoglio e abnegazione, il "Grande Centro", prossimo "PARTITO DELLA NAZIONE.