28 nov 2014

AUTOGOL DEL SINDACO GIORGIO.....IN PISTA!

Quella pseudo pista ciclabile fanghigliosa, di 578,60 m, con staccionate trucide, costone pericolo caduta sassi, costa 70mila euro..... ecco come si buttano i soldi degli onesti contribuenti di Roccasecca
PISTA CICLABILE ??? COSTATA 70 MILA EURO

Oggi, il quotidiano «L' Inchiesta», ha dato «La Parola al Sindaco», che, per l' ennesima volta, senza pudore, non ha perso l' occasione di fare il gradasso con bugie grosse quanto una casa, dare fumo negli occhi agli «ammucconi» ed offendere e calpestare l'intelligenza e la dignità delle persone, suoi datori di lavoro.
Se lo deve schiaffare in testa, se ci riesce bene se no è lo stesso, che l' Opposizione extracomunale di «Roccasecca Libera» continuerà e sicuramente, prima o poi, porterà ai Cittadini-Contribuenti, un carnet di «VERITA'».
«Roccasecca Libera» ha staccato la spina prima del consiglio sindacale e fatto una in-salubre passeggiata, visto il fondo stradale fangoso e poco adatto alle bici, e poi, quello che ha potuto registrare, è un pianto da tragedia greca, altro che inaugurazione di una nuova pista ciclabile costata la bellezza di 70mila euro con altre «pie intenzioni» e promesse di allungamento e nuovi fondi Regionali.
Lo stato dell' arte della pseudo pista ciclabile è stato stigmatizzato dalla rete così: 


Diciamo la mulattiera larga o stradina di campagna ... con staccionata in legno fradicio e con chiodi sporgenti ... fango dappertutto ... cedimenti vari del terreno e del tavolato in legno ormai marcio a qualche gg dall'inaugurazione ... di ciclabile non vedo nulla ... segni di moto e zoccoli di cavallo ... edera sulla staccionata ... tarli sulla staccionata in rami di piante e non in legno lamellare di un certo diametro ... diaciamo soldi sciupati ...


Capito Sindaco Giorgio ? e non si permetta più di offendere con parole poco consone al ruolo come quelle a chiusura del giornale: ....omissis.... lo spirito troppo livoroso che caratterizza ogni loro intervento.
Piuttosto, «PARLI DA SINDACO», si comporti bene ed amministri meglio, se ci riesce e se ne è capace.