26 set 2011

DUE SITI INQUINANTI

DUE SITI INQUINANTI  PER ROCCASECCA, UNO A FIANCO ALL' ALTRO : DISCARICA DI CERRETO E SAF SPA - QUINDI I BENEFIT AMBIENTALI    DEVONO ESSERE DUE E NON SOLO QUELLO DELLA DISCARICA
che, tra l' altro, sembra, non venga destinato al sollievo del disagio ambientale visto l' aumento stratosferico della tariffa TARSU per l' anno 2011.
Esiste una normativa della Regione Lazio che consente di richiedere tali benefit ambientali e così è stato per la Discarica e concesso ma, come mai non è stato richiesto tale compensazione ambientale alla SAF SPA?
Eppure, l' impianto della SAF SPA, data la localizzazione in affiancamento alla Discarica crea anch'esso non pochi disagi ambiantali ai cittadini di Roccasecca da qui il diritto di avere il ristoro ambientale anche dalla SAF SPA.
E con i DUE RISTORI AMBIENATALI (MAD E SAF), i Cittadini di Roccasecca  verrebbero esentati dal pagamento della TASSA SUI RIFIUTI SOLIDI URBANI.
Il Comitato "NO TARSU" si attiverà per avere il giusto ristoro anche dalla SAF SpA che, come  è notorio, è  un impianto gestito con il Soldi dei Cittadini (soldi dello STATO) e serve i 91 Comuni della Provincia di Frosinone che pagano per tale servizio di lavorazione dei Rifiuti.
Pertanto il Comune di Roccasecca deve essere esentato da pagamento di tale servizio e/o ricevere un benfit al pari di Colfelice.
Noi, Comitato "NO TARSU", solleciteremo le OPPOSIZIONI della Lista Abbate soprattutto  e Città Futura  ad attivarsi a chiedere un Consiglio Straordinario Comunale per deliberare sulla richiesta alla SAF SPA del Benefit Ambientale.
La Cittadinanza di Roccasecca non subirà  passivamente l' ingiusto balzello TARSU  visto che sussistono tanti canali di approvvigionamento  che Giorgio Bis, non ha inteso attivare e non si capiscono le arcane motivazioni.
Roccasecca è sporca, roccasecca puzza e l' Amministrazione aumenta esageratamente la TARSU.
VOGLIAMO IL BENEFIT AMBIENTALE ANCHE DALLA SAF SPA