05 apr 2014

IL DEUS EX MACHINA DI ROCCASECCA

Carmine Guerrino Torriero, Vice Sindaco, nonchè assessore al bilancio, con il solito umorismo «d'accatto», discetta sul «NULLA», non fa capire «NULLA» e non chiarisce «NULLA», ai Cittadini-Contribuenti di Roccasecca, sulla TARES 2013 e sulla quota associativa di 40mila euro imposta dal Carrozzone Piddino 5Città.

Torriero Carmine Guerrino
Sul quotidiano «L' Inchiesta» di oggi, 05.04.2013, l' acculturato vice sindaco di Roccasecca, cita Menenio Agrippa, con lo scopo di denigrare ed irridere, ma fa solo pena il suo misero sarcasmo, fuori tempo e fuori luogo.
Agrippa Menenio Lanato, in latino Agrippa Menenius Lanatus  è stato un politico romano, membro della gens Menenia, che nelle lotte fra patrizi e plebei, fu considerato un uomo dalle opinioni moderate che ebbe la fortuna, rara nei conflitti civili, di essere apprezzato e stimato da entrambe le parti.
Ora, che la scadenza del conguaglio TARES sia a Marzo o ad Aprile, questo a poco importanza, quello che interessa al cittadino-contribuente,  è il «quantum», caro assessore Torriero.
E sicuramente sarà un «BOTTO»,  vista la base di partenza TARSU 2011,  ed è per questo e solo per questo  che l' Amministrazione non ha avuto e  non ha il coraggio di esprimersi e pubblicizzare il «quantum esborso».
Il Comitato «NO TARSU» non dimentica e mai, come  in questa circostanza, ha le antenne connesse con il Palazzo Boncompagni....
La verità è che con quel comunicato stampa, non ha informato i cittadini che oltre a preparsi al «BOTTO TARES 2013», si devono attrezzare per la quota associativa che l' Unione Cinquecittà reclama ed esige solo da Roccasecca ed ammonterebbe ad € 40mila circa e senza avere uno straccio di Servizio.
Comunque, lo strano silenzio dell' Amministrazione Giorgio,  Sindaco Piddino e dell' Ente 5C con il Presidente Di Nota,  Piddino, puzza di bruciato mille miglia....
Perchè l' Unione Cinquecittà non mette  in mora Roccasecca che non paga le quote associative? a Quanto ammontano i debiti di Roccasecca ? questo, vogliono sapere i Cittadini-Contribuenti, caro assessore al bilancio, Torriero.
Date risposte concrete, non querelle sul «NULLA».