04 apr 2014

«LA SAGA» DELLE LITI E DEGLI AVVOCATI GETTONATI

L' Amministrazione Giorgio sperpera fiumi di soldi, scippati dalle tasche dei Roccaseccani con TARSU, TARES etc, per foraggiare studi legali Piccoli o VIP, i primi a basso costo (€ 1.000/1.500) i secondi ad alto costo ( € 3.000/.5000 +), i piccoli sono Roccaseccani, i secondi Stranieri (a Roccasecca), questi ultimi chiamati per resistere alle giuste rimostranze come quelle del Comitato «NO TARSU» e alle rimostranze dei Vigili Urbani «Mobbizzati»

Grazie all' insistenza di «Roccasecca Libera», l' albo pretorio on-line comincia a dare piccoli segnali di funzionamento con  la pubblicazione delibere di Giunta e di alcune determine dei Responsabili di Settore;  non brillano certo, per trasparenza, il Settore LL.PP. e Settore Urbanistica,..... scarsa pubblicità o scarso lavoro del settore?
Il lavoro della Giunta Giorgio si sostanzia, invece, in delibere di creazione di «carrozzelle» per piazzamento a beneficio di  amici, e/o amici degli amici degli amici, per incarichi esterni a tecnici e, soprattutto, per incarichi a legali.
Ecco, dall' inizio dell' anno, per chi segue l' albo Pretorio on-line, nella maggior parte dei casi, la Giunta Giorgio si è riunita perchè dice che è stata chiamata in giudizio e ravvisando la necessità di resistere, dà l' incarico a, per quelli che ricordo a memoria e che sono i più gettonati: Chiappini, Rezza, Gentile e Salera.
Ecco, due casi di chiara «nomenklatura» Giorgiana:
-la delibera di Giunta n. 33 DEL 02.04.2014, a basso costo all' Avv. Teresa  Rezza (€ 1.000,00 oltre spese vive I.V.A, C.P.A);
- la delibera di Giunta n. 22 del 20.03.2014, ad alto costo, all' Avv. Sandro Salera ( € 3000,00 + i.v.a e c.p.a.).
E' appena il caso di sottolineare che, quando si tratta di resistere alle azioni giudiziarie che riguardano personaggi pesanti, amici e/o  parenti dell' amministrazione, si usa la delicatezza  di non menzionare nomi e codici fiscali, quando si tratta di avversari al Regime , si sbatte on-line nome, cognome e codice fiscale e «indirizzo»,  alla faccia della privacy.
Come, l' ultimo incarico deliberato all' avvocato Salera (n. 22/2014), per resistere alle richiesta avanzate da un encomiabile Vigile Urbano che «Roccasecca Libera» sostiene ed onora.