21 ago 2011

"LA BEVANDA"..... KILLER

"LA BEVANDA"..... KILLER PER CHI NE FA USO E PER LE TANTE VITTIME INNOCENTI CHE TRANCIA NELLA STRADA.


come qualche notte fa è accaduto a Torre Lapillo, vicino Porto Cesareo, quando una donna guida in stato di ebbrezza e investe due pedoni, uccidendone uno.
Era giovane fiore in vacanza sulla costa salentina  e proprio quel fatidico giorno ne compiva 23 inconsapevole che, a festa finita, il killer era in agguato sulla Provinciale.
L' omicida, anch' ella giovane, rintracciata dai carabinieri e arrestata ha confessato candidamente: "Non lo ho proprio visti i pedoni".
Ma ammesso che gli occhi e la coscienza erano appannati dall' alcol ma l' impatto con le vittime, così violento da mandare in frantumi il parabrezza dell' auto e bucato il cofano, non  l' ha fatta rinvenire allo stato di coscienza ?
Pare proprio di no visto che non si è fermata per vedere cosa poteva essere successo e prestare i primi soccorsi.
Insomma, ci si continua ad ubriacare con l' alcol, il killer che semina morte anche quando il Governo sta varando nuove norme per l'incriminazione  di omicido chi, in stato di ebbrezza procura MORTE.
Si era pensato che una campagna antialcol e la messa in campo del misuratore "alcoltest" avrebbe indotto ad una guida prudente di gente sobria.
Invece no ...ora siamo alla svolta di marcire in una cella per omicidio colposo e neppure... ma non si capisce che l' alcol è una droga e al pari di tutte le droghe agisce sul Sistema Nervoso Centrale, crea dipendenza psico-fisica, assuefazione e disturbi comportamentali, anche molto gravi per non parlare di malattie, perdita degli stati di coscienza e .........MORTE.
Amici.... vivere per la "bevanda" non è vivere, l' alcolismo spegne la vita .....Vi Prego....avete bisogno di aiuto, se non volete terminare il resto dei vostri giorni nelle patrie galere, chiedetelo nei tanti Centri con personale specializzato.
LA VITA E' BELLA PER TUTTI ......VIVIAMOLA AL MEGLIO......