04 gen 2014

L' ANTIMAFIA DELLA PREFETTURA DI MONZA ?

Questo il piccolo-grande  problema per cui l' Amministrazione di Roccasecca è  in «impasse» contratto Sangalli Giancarlo & C. srl ?

Se così, la situazione è veramente complicata per l' Amministrazione Giorgio Bis ed uscirne a breve, un rompicapo giuridico di non lieve peso.
Infatti, proprio a partire dal 13 febbraio 2013, quindi, un mese dopo che la ditta Sangalli Giancarlo & C. srl si era aggiudicata la gara d' appalto a Roccasecca per la raccolta e lo smaltimento rifiuti porta a porta, è entrata in vigore anticipata del Nuovo Codice delle leggi antimafia stabilito dal D.lgs. 6 settembre 2011, n. 159 che ha regolato la Banca dati nazionale unica della documentazione antimafia, con il D.lgs. 15 novembre 2012, n. 218, pubblicato sulla G.U. del 13 dicembre 2012.
Quindi, entrando in vigore la nuova normativa, il Comune di Roccasecca avrebbe dovuto richiedere alla Prefettura di Monza l' Informazione Antimafia obbligatoria  per poter procedere alla stipula del contratto.
E se a luglio 2013 il Sindaco di Roccasecca, Giorgio Giovanni,  rispondeva ai Sigg. Rossini Anna Maria, Bernardo Forte, Annamaria Matassa e Danilo Chiappini che il contratto relativo al «Servizio di raccolta differenziata «porta a porta», trasporto dei rifiuti solidi urbani e servizi complementari» è in esecuzione sotto le riserve di legge ed è in corso l'iter amministrativo per la stipula».
Ci si domanda:- Riserve di legge? Iter amministrativo per la stipula?!!-
Siamo al 04 gennaio 2014 e dopo un anno il contratto con la Sangalli Giancarlo non è stato ancora reso pubblico......Come mai?
Tanti cittadini si rivolgono a noi di «Roccasecca Libera», preoccupati soprattutto per le sorti di quegli 8 operari che lavorano con la Sangalli.....quale sarà la loro fine se dovesse finire la Sangalli?
In verità siamo molto preoccupati anche noi di «Roccasecca Libera» e ci impegnamo a chiedere ancora una volta al Sindaco ed al Responsabile dei LL.PP.se il contratto c' è o non c'è e se c' è qual' è il motivo ostativo alla pubblicità di legge.

Anna Maria Rossini    Bernardo Forte  Annamaria Matassa  Danilo Chiappini