12 gen 2014

PER I NOSTRI MARO'....TUTTI A ROMA....CHIAMATI DAI «FRATELLI D' ITALIA»

Domani 13 gennaio 2014, una mobilitazione a sostegno di Girone e La Torre,  per difendere i diritti dei nostri militari e la dignità dell' Italia, calpestata dall' India Medievale, per inerzia e/o paura o per intrighi economici, dai Governi, Monti-Letta.

L'iniziativa, del Partito Politico «Fratelli d' Italia» di Giorgia Meloni inizierà alle ore 17 presso la Galleria "Alberto Sordi" ed  è aperta a tutti coloro che vorranno partecipare e che condividono la necessità di scendere in piazza per difendere i diritti dei nostri militari e la dignità dell'Italia.
E oltre a questa manifestazione in una nota di FdI si legge:-Nei prossimi giorni, inoltre, una delegazione di Fratelli d'Italia composta da esponenti nazionali, parlamentari ed europarlamentari partirà per l'India per seguire da vicino i risvolti di un caso che vede i nostri militari detenuti in piena violazione delle norme di diritto internazionale.
Non si può che plaudire alla sensibilità della Meloni, Crosetto, La Russa che, da ben due anni, ovvero dall' inizio di questa straziante vicenda dei due Marò, presi prigionieri dagli Indiani ed ancora in attesa di giudizio finale che parla addirittura di «Pena di Morte».
Voci di «Pena di Morte» dalla stampa Indiana e  avvalorate, dicono Fratelli d' Italia  dalle dichiarazioni del ministro dell'Interno indiano Sushil Kumar Shinde secondi il quale “una decisione verrà presa entro due tre giorni.
Dichiarazioni estremamente preoccupanti e non possono passare sotto silenzio.
 «Fratelli d’Italia ha inviato al presidente della Camera, Laura Boldrini, una informativa urgente per chiedere l’intervento in aula del ministro degli Esteri Emma Bonino sulla vicenda dei nostri marò Latorre e Girone.
Quindi Fratelli d' Italia ha esperito e sta esperendo,  tutti i passi e le strategie possibili ed immaginabili per riportare in ITALIA Girone e La Torre sani e salvi....Domani tutti a Roma con Fratelli d' Italia.

Chiudo con un post del mio amico di facebook Attilio Lioi
RIPRENDIAMOCI I NOSTRI MARO' :siamo tenuti in scacco da un paese ufficialmente diviso in caste medioevali che, oltre a violare i principi di ragionevolezza elementari , adora le vacche ...si immerge in acque fetide di cadaveri per purificarsi ... mortifica il genere femminile con una sottomissione violenta e padronale ... e accumula le ricchezze per pochi Raja ...lasciando nella fame e nella miseria completa il popolo che Madre Teresa ci ha fatto conoscere nella sua infinita bontà . SIAMO SERI ! E' ora di RITIRARE IL PASSAPORTO AL LORO AMBASCIATORE IN ITALIA .