06 gen 2014

L' ARCANO «MODUS OPERANDI» DELL' UFFICIO LL.PP. DI ROCCASECCA

L' intrasparenza più assoluta, - « Adito»-  di Palazzo Boncompagni.
Sala consiliare Comune di Roccasecca -foto di Carmine Bruno-
Secondo la Treccani on-line, «Adito» Il luogo particolarmente sacro di un tempio, o recinto sacrale in cui, per la presenza della divinità, era vietato entrare o a tutti o a determinate categorie di persone (stranieri, schiavi, chi aveva sparso o toccato sangue, non iniziati), che di volta in volta, a seconda della divinità o del rito, si trovavano in condizione di esclusione sacrale. La pena per i trasgressori era la morte. Il termine indica soprattutto ambienti sotterranei negli edifici sedi di oracolo (celebri quelli dei templi di Apollo a Delfi e a Clar). 
Ma, è  appena il caso di sottolienare che il Palazzo Boncompagni con i relativi uffici non sia un Tempio Sacro e nè tan poco i residenti pro-tempore, Dei,  bensì la CASA COMUNE DI TUTTI I ROCCASECCANI, sostenuta con i soldi dei Cittadini a cui i Governanti devono rendere conto e soprattutto portare  rispetto ed avere massima considerazione.
Se questo semplice concetto è di difficile comprensibilità  ai Governanti ed agli Amministrativi di Giorgio Bis, questo è affar loro.
L' ufficio Lavori Pubblici nello specifico viene chiamato in causa per i LL.PP. e non privati, come qualcuno lascia intendere con le querele ad un soggetto onorevole e di specchiata onestà e trasparenza.
Quel Piano Regionale Facciate di Roccasecca, all' origine,  finanziava, il rifacimento delle facciate  di tutti i residenti di Via Santa Maria Nuova e Piazza Patamia, ora RIMPICCIOLITO ed includente altra Via-Via Cappella-. ...ci è concesso di sapere perchè e per come tale stravolgimento di benefici?
Sicuramente andrò a fondo a questo RIMPICCIOLIMENTO CON NUOVI BENEFICIATI, anche perchè a suo tempo fecero produrre domande ai residenti di Via Santa Maria Nuova, sborsare soldini e poi non si son neppure degnati DI AVVISARE CHE IL PIANO REGIONALE ERA STATO RIDIMENSIONATO E RIVISITATO E/O STRAVOLTO.
TUTTO DOVEVA ESSERE FATTO ALLA LUCE DEL SOLE E CON AMPIA PUBBLICITA'.
Di che si risente e che querela il Sig. Fabrizio Isola? Sono soldi Pubblici e destinatari, alcuni Residenti di Roccasecca i cui nomi e cognomi e l' evoluzione delle direttive dei Responsabili dovevano essere rese PUBBLICHE, per lo meno avvisare quelli che avevano fatto domanda e sborsato soldi come la sottoscritta, cosa che non è stata fatta ....
Ed è un mio sacrosanto diritto andare a fondo alla questione FACCIATE e, se c' è errore, chi ha sbagliato se ne assumerà le proprie responsabilità
Mi recherò personalmente all' Ufficio LL.PP con un amico architetto, chiederò la visione di tutti gli atti dall' inzio alla fine, il rendiconto di tutte le spese e giacchè ci sono, il rimborso di quei soldi che mi hanno scippato con promessa di facciata, mai fatta .....arricchimento indebito?
Il Sig. Fabrizio Isola, mio querelante ha stravolto questo concetto...allora,  cominci subito ad  esibire  al Pubblico la domanda del Rifacimento Facciate di Via Cappella  del vecchio proprietario.
Al Sindaco Giorgio chiedo inoltre, quanto costano tutte le mostre e le presentazioni di libri che l' assessorato alla cultura di Marcuccilli,  tiene a tiene a Palazzo Boncompagni di pomeriggio.
E come mai il Palazzo si sta aprendo spesso per tali eventi, con dispendio di soldi per corrente elettrica, pulizia  ed altro  e non si apre per tenere le sedute del Consiglio Comunale per garantire la partecipazione pubblica?