17 giu 2012

"DESAPARECIDO" IL REGOLAMENTO IMU

"DESAPARECIDO" IL REGOLAMENTO IMU dal sito on-line del Comune di Roccasecca e ci si domanda la motivazione di questo occultamento: Regolamento Sbagliato o per giostrarsi l' aliquota di dicembre, alla Garibaldina?
Ma domani, 18 giugno 2012, è ultimo giorno per pagare la prima rata della famigerata Tassa del Governo Monti, " IMU", senza oneri ed accessori ma in base a quali regole Roccaseccane non è  dato sapere, visto che il Regolamento IMU in On-Line è solo in bella mostra sulla home page, con un' altra new "parametri aree edificabili" che non si capisce bene di cosa parli.
 
PARAMETRI AREE EDIFICABILI

Zona B1 € 20 €/m; Zona B2 €20 €/mq; Zona B3 € 30 €mq; Zona C1 € 25 €/mq; Zona C2 (fino all’adozione del P.P. o P.L.) €18 €/mq; Zona C2 (dopo l’approvazione degli strumenti attuativi) € 30 €/mq; Zona C3 (Aree site in Roccasecca Centro) €20 €/mq; Zona C3 (Aree site in Roccasecca Scalo) € 30 €mq;
Zona D1 Insediamenti artigianali €20 €/mq;Zona D2 (Insediamenti commerciali) € 22 €mq;
Zona D3 (Complessi produttivi – P.R.T.) € 22 €mq; Zona D4(Centro commerciale – attrezzature turistiche ricettive) €25 €mq; Zona D5 (Impianti tecnologici) €20 €/mq.

Il Comune di Roccasecca, con il Regolamento "desaparecido", aveva applicato l' aliquota annuale del 4x1000......TUTTE LE ENTRATE IMU TUTTE ALLO STATO.
Insomma, gli economisti de 'noantri, dott. Torriero e dott. Lanni, rispettivamente, assessore al bilancio e resp. del Settore Tributi,  resosi conto della cappellata regolamentata di lavorare per lo Stato, hanno pensato bene di eliminare il regolamento.
Ergo, nel bilancio che stanno confezionando, per far entrare un pò di moneta nelle rosse casse comunali, sicuramente ritoccheranno l' aliquota IMU già alla seconda  rata, per non paralere della terza, a conguaglio.
Cittadini, prepariamoci, pertanto, alla stangata IMU come alla stangata TARSU.Qui trovi il post
E pensare che il Sindaco Giorgio, dalle pagine dei giornali aveva rassicurato la Cittadinanza che questo bilancio (2012), contrariamente a quello dell' anno precedente (2011), non sarebbe stato di lacrime e sangue e non avrebbe peggiorato la situazione economica delle famiglie Roccasecca.