26 giu 2012

LA SALUTE PRIMA DI TUTTO

LA SALUTE PRIMA DI TUTTO e l' ETERNIT della zona Panniglia-Scolpeto di Roccasecca va assolutissimamente  rimosso, cosa che fino ad oggi non è stato fatto, nonostante le numerose segnalazioni alle autorità competenti
l' ETERNIT della zona Panniglia-Scolpeto di Roccasecca
 Salvaguardare la salute delle persone viventi in un contesto sociale, dovrebbe essere al primo posto di un sano amministrare.
E i costi per la prevenzione della salute, non dovrebbero essere lesinati,  anche perchè, la malattia ne raddoppia o triplica il costo.  
Ma per togliere quella fabbrica della "MORTE" che è l' ex Avicola Ciociara nota come "Pulcinaia" nessuno se ne è fatto carico.
Questa doverosa  incombenza, doveva essere calanderizzata al primo posto da chi di dovere, ma  il Comune di Roccasecca-ASL di Pontecorvo- Arpa Lazio ecc.ecc. si sono attivati a spendere il denaro pubblico per  pararsi quel posto, con burocratico scaricabarile.
La Pulcinai, ricca di amianto deteriorato, è fallita e tutti gli organismi di cui sopra, hanno fatto la loro parte burocratica, mettendosi a posto con le carte....e la cocienza?
Il Sindaco, dr. Giovanni Giorgio,  dopo l' ennesima segnalazione, fece  una bella ordinanza, la n. 15 del 2009, intimando al curatore Fallimentare della Società Avicola Ciociara, rag. Delli Colli Mario, di sgomberare quel materiale pericoloso, accertato dai Vigili del Comune, dalla ASL di Pontecorvo e dall' Arpa Lazio.
Con questo rimpallo delle responsabilità è ormai ora di finirla, i Cittadini di Scolpeto-Panniglia e non solo, visto e considerato che quelle pericolose particelle di morte sono nell' aria e, a detta degli esperti, coprono un raggio di 80 km.
A parte le responsabiltà pregresse, ora quel manufatto è diventato ancora più percoloso per il crollo della copertura di circa 130 mq di Eternit, a cusa della straordinaria nevicata del febbraio scorso.
Se i nostri governanti hanno deciso di non decidere e non salvaguardare la salute dei residenti della Cittadina di San Tommaso, è compito di questi organizzarsi per azioni incisive di Legge.
Con la nostra salute, Nessuno si deve permettere di scherzarci.
E' TEMPO DI RESPONSABILITA' E REAZIONE.......