18 giu 2012

ROCCASECCA "A PUTTANE "

ROCCASECCA "A PUTTANE " ed i  Cittadini si ribellano per la dis-ammnistrazione di Giorgio Bis...Inizia dal Web la rivolta ....
“Foto gentilmente concessa da TESORI DEL LAZIO - http://www.tesoridellazio.it “.
 Piscina.....Avvocati in surplus che fanno lievitare i Debiti Fuori Bilancio di cui non se ne conosce nè  il "quantum" eneppure i destinatari baciati dalla Dea "Fortuna" di essere figli di.....parenti di.....amici di...
A tale proposito ricevo e pubblico uno dei tanti messaggi ad. AnnaMaria Blog da un lettore
Cara Anna Maria

Pur manifestando tutto il mio disappunto per la gestione scellerata dell'amministrazione Giorgio ritengo che giunti a questo punto rimettere in sesto quanto questi hanno sfasciato non sia cosa semplice. Le cause che i roccaseccani sono costretti pagare sono l'espressione dello sfascio di cui sopra, però, visto che dobbiamo subire quei personaggi superbi e ignoranti che ci mal governano, dobbiamo anche sostenere le spese legali poichè quelli pur di non perdere lo stipendio, visto che c'è qualcuno che non ne ha di proprio e concepisce l'incarico comunale come unica fonte di reddito, rimangono incollati alla poltrona a danno nostro. Ma mi chiedo, chi sono questi avvocati incaricati delle difese? in base a quali criteri vengono scelti se non esiste un elenco di legali di fiducia? sono parenti, figli di amici dell'amministrazione, sottomessi a quest'ultima anche con un semplice saluto di riverenza durante qualche processione? Perchè non ispirano il loro operato alla trasparenza? Tutto avviene di nascosto e tutto è avvolto nel mistero che poi sta a significare <<quì governo io e faccio quello che mi pare>> come quella volta alla chiusura della scuola dell'infanzia di Via Lazio quando fui costretta ad adire il Prefetto. Io non necessito di incarichi legali visto che grazie al mio merito ne ho ottenuto molti altri però ravviso in Roccasecca una situazione da film Cetto La qualunque. Siamo stufi, c'è inciviltà. Domenica sera all'inizio della celebrazione del Corpus Domini il parroco Giandomenico, che io stimo, ha ringraziato il Sindaco Giorgio per la sua presenza. Ma si può, politicizzare una funzione religiosa così importante? Io credente e praticante ero lì per l'alto significato che ha per me la festa del Corpus Domini e non m'interessava nulla se Giorgio c'era o meno. Siamo ai limiti della sopportazione, provo disgusto, una cittadina come Roccasecca, così a misura d'uomo, così bella, ha ragione Lei merita di più. La saluto cordialmente