23 set 2014

CORAGGIO COMANDANTE! ROCCASECCA E' CON TE!

Comandante- Sottotenente, ancora una volta sei la vittima sacrificale di questo arrogante e spregiudicato «Piccolo Potere Roccaseccano» ed ancora una volta «Roccasecca Libera» solidarizza con te, è al tuo fianco per sostenerti in questa ennesima battaglia .... non sei solo....lo devi sapere e lo deve sapere il MONDO.

«Roccasecca Libera», ti sprona a  non soccombere proprio ora, mi raccomando....a Roccasecca ci sono pochi «Uomini» con la U maiuscola, gli attributi e la schiena dritta e tu sei uno di quelli, anzi sei il migliore di TUTTI quelli.
Dal quotiadiano on-line «ECO DEL GARI», una notizia allucinante che mi si stringe il cuore al solo riportarla.
Il Sindaco Giorgio, oltretutto medico, viola la privacy del dipendente che aveva fatto richiesta di andare in pensione.
Invece di verificare la sussistenza dei requisiti contributivi minimi richiesti e, in caso positivo, limitarsi all’inoltro dell’istanza alla sede provinciale dell’Inpdap e, contestualmente, disporre l’accertamento sanitario dello stato di infermità presso la Commissione Medica....cosa fà ? Inoltra tale richiesta di pensionamento, dapprima inspiegabilmente all’R.s.p.p. dell’Ente comunale (che non ha alcuna competenza in merito) e poi al Prefetto di Frosinone e alla locale stazione dei carabinieri, è questa l'accusa del segretario provinciale di Fenadip, Vincenzo De Nisi.
L'  arroganza, l 'inumanità e tutto il concentrato di cattiveria del «Piccolo Potere Roccaseccano» sono racchiuse nella narrazione dell' ECO DEL GARI che auspico venga  letta e presa in considerazione dai Giudici, Carabinieri e Prefetto di Frosinone, e  che ne facciano tesoro nelle loro competenze, per i provvedimenti del caso.
Questi sono i soggetti, destinatari della comunicazione del Sindaco di Roccasecca, Giovanni Giorgio a prendere eventuali provvedimenti in relazione allo stato di salute del dipendente, Comandante Sottotente con la sottolienatura  che lo stesso risultava essere in cura psichiatrica.
«Roccasecca Libera», non ha retropensieri, ma nella schiettezza e piena libertà, vede in quella missiva del Sindaco Giorgio agli organismi summenzionati, oltre  una violazione della «privacy» come il sindacalista De Nisi, un eccesso di potere, sperpero di pubblico denaro  «vittimismo paraculo». Qui trovi l'articolo di ECO DEL GARI..http://www.ecodelgari.it/cronaca/item/278-vigile-urbano-chiede-di-andare-in-pensione-a-roccasecca-il-sindacato-attacca-violata-la-privacy#.VCAV3ltPR70.facebook