Translate to:

01 set 2014

ROCCASECCA......TUTTO GRATIS

Gli  assessori alla cultura ed allo spettacolo, rispettivamente, Alessandro Marcuccilli e Giuseppe Marsella, vantano mirabolanti gratuità di artisti ed artigiani (Carlo Verdone, Brigliadori, Di Giorgio etc ) al Comune di Roccasecca.
Foto di :http://lanotiziah24.com/2014/08/roccasecca-intervento-di-restauro-per-lo-storico-busto-di-papa-paolo-vi/#
Fino a che fosse stato uno, ci si poteva pure stare e forse anche crederci,  ma la lista si sta allungando inverosimilimente, con l' ultima gratuità del restauro del  busto di Papa Paolo VI  posto all’ingresso del viale che porta il suo nome.
Ha iniziato l' assessore Alessandro Marcuccilli  con l' evento gratuito del grande attore e regista  Carlo Verdone nella piazzetta medievale del borgo Castello.
Ha proseguito l' assessore Giuseppe Marsella con la serata inaugurale del XX Festival Internazionale Severino Gazzelloni dove hanno concesso al Popolo di roccasecca, le loro performace artistiche, a titolo gratuiti, anzi rimettendoci soldi di tasca propria,  Eleonora Brigliadori, Tania Di Giorgio, il presentatore Luigi Tani etc.
Ultima notizia la dà l' assessore Marcuccilli: « In occasione del quarantennale della visita di Papa Paolo VI per il VII centenario della morte di San Tommaso D’Aquino avvenuta il 14 settembre 1974, il Comune di Roccasecca, attraverso l’assessore Alessandro Marcuccilli, sottoporrà ad intervento di restauro il busto del Papa collocato all’inizio della strada dedicata al pontefice che conduce al Castello dei Conti D’Aquino» . «L’opera di restauro del busto, è  completamente gratuita».
Boh! ma se tutto è gratuito, qualcuno che, gratuitamente, sistema le strade sgarrupate, stura i tombini intasati, illumina le vie e/o paga la TARI illogica, visto che Roccasecca è sede di Discarica, gestita dalla MAD srl., non lo trovano gli Amministratori di Roccasecca ?
Sembrerebbe proprio proprio di no.....solo artisti ed artigiani offrono il loro lavoro «aggratis» al Comune di Roccasecca.
Ma i documenti giustificativi dell' Estate Roccaseccana e del XX Festival Severino Gazzelloni, ancora non pubblicati all' albo pretorio on-line.