04 set 2014

«ROCCASECCA COMUNICA», MA COSTA € 5.000,00 PER 6 MESI

Delibera di Giunta  NUMERO 86 DEL 07.07.2014. OGGETTO:-Progetto di comunicazione istituzionale- resa pubblica solo oggi 4.09.2014, dopo 2 mesi......alla faccia della trasparente comunicazione! 
Pompeo Di Fazio
Finalmente! Ora è tutto chiaro, quel signore con IPAD, ombra del Sindaco Giovanni Giorgio di Roccasecca dal 7 luglio 2014, ha un nome e cognome ed è il giornalista Pompeo di Fazio, cui va tutta la mia stima ed il mio affetto.
Con detta delibera n. 86/2014, la giunta Giorgio  ha affidato al professionista dott. Pompeo Di Fazio iscritto nell’albo dei giornalisti “ pubblicisti “ della Regione Lazio, l' attuazione di un encomiabile  progetto dell' assessore alle politiche sociali, Alessandro Marcuccilli,denominato «Roccasecca Comunica», progetto dalle molteplici sfaccettature :-illustrare le attività delle istituzioni e il loro funzionamento, favorire l’accesso ai servizi pubblici promuovendone la conoscenza, promuovere l’immagine delle amministrazioni, conferire conoscenza e visibilità ad eventi di importanza locale.
Ma sin da subito, pare, che del  nobile spirito del progetto «Roccasecca Comunica»  ci sia ben poco e il giornalista, pagato con i soldi pubblici,  diventare «spin doctor» della campagna elettorale del sindaco piddino, Giorgio Giovanni e a volte anche degli assessessori.
All' inizio ha dato pubblicità al #‎sindacogiorgioinforma# con foto e post del sindaco dedito alla coltivazione dell' orto, poi alla festa dei trentanni di dottorato, poi a tutte le sagre campestri con la fascia tricolore, poi alle processioni con figlia a fianco etc etc.
Praticamente, approvato il progetto «Roccasecca Comunica», si spara a tutto campo in tutte le forme, viralmente, ben confezionata una campagna di sponsorizzazione.
Ma il sindaco Giorgio, non aveva rimarcato dai giornali : ci tengo a precisare che questa iniziativa (di nuova e pressante comunicazione) non peserà sulle tasche della cittadinanza, ogni spesa necessaria sarà solamente a mio carico, nella speranza che sarà una iniziativa apprezzata.
Giorgio Pinocchio !