Translate to:

17 set 2014

NON VI INTERESSATE !....

CI PENSA IL RESPONSABILE DEL SETTORE URBANISTICA, DISSE IL SINDACO GIOVANNI GIORGIO NEL LONTANO 2009 ALL' ALLORA ASSESSORE AL RAMO, BERNARDO FORTE E VIGILE.

Con un intervento minimo e non con gli attuali 250mila euro (sic!), come sbandierato ai giornali di oggi, dal Sindaco Giovanni Giorgio, si poteva mettere in sicurezza la Via Enrico Fermi e riaprirla al traffico, così come si potevano  risparmiare pure i 20mila euro del CTU, visto e considerato che il cedimento della strada era appena agli inizi.
Inoltre nella  primavera dell'anno 2009 su specifica segnalazione del Privato, dapprima i Carabinieri e poi successivamente nell'autunno dello stesso anno, i Vigili Urbani, a seguito di sopralluogo, rilevarono :" SI NOTANO SEGNI DI CEDIMENTO TRA LA VIA E. FERMI E LA PROPRIETA' DI......."
La verità è che l' Amministrazione Giorgio, ha lasciato nell' incura ed abbandono, per troppo tempo, la Via Enrico Fermi ed il manto stradale da  cedimento è diventato smottamento.
Potrebbero ancora, dicono gli esperti, non Io, riaprire la strada ai mezzi leggeri, viaggianti a senso unico.
E' vero, non è vero, si potrebbe alleviare il disagio ai residenti?
E perchè il Responsabile all' Urbanistica non è intervenuto nel lontano 2009, a sanare la situazione, invece di aprire una lite infinita e creare tutto questo casino?
La sfido Io, pubblicamente, sindaco Giorgio a dare risposte esaustive ai disagiati abitanti di Via E. Fermi.
Perchè rispose all' ex assessore Forte e Vigile:  NON VI INTERESSATE !. E poi ?