Translate to:

10 ott 2011

" NO TARSU " ...ED E' SUBITO BAGARRE

" NO TARSU " ...ED E' SUBITO BAGARRE a margine del Consiglio Comunale odierno vertente sugli equilibri di Bilancio, così mi è stato riferito da chi ha partecipato.

Il Comitato "NO TARSU" e le manifestazioni di Piazza di ieri, domenica allo Scalo e l' altro ieri, al Centro, hanno creato non poche fibrillazioni nell' Amministrazione Comunale.
Il Sindaco Giorgio pare chi si sia risentito, e non poco, della costituzione e delle attività " NO TARSU",  visto che Lui ha messo solo temporaneamente le   mani nelle tasche dei Roccaseccani.
Solo per quest'anno, ha detto, poi basta, negli anni futuri si fa marcia indietro.
Si è arrampicato sugli specchi per giustificare alle opposizioni consiliari ( Lista Abbate e Città Futura) l' aumento stratosferico della TARSU.
E' stata una inelluttabile necessità, pare che abbia detto, per poter dare l' avvio alla raccolta differenziata imposta per legge.
Se non si fa la differenziata il comune verrà multato......è difficle fare accordi con l' Unione Cinque Città, diventata sempre più esosa ed ancora di più con il passare degli anni futuri.
Tra le righe si legge: " FUORI DALLE CINQUE CITTA " e ad aste pubbliche accordi sottobanco, forse, già in atto con altri.
"Altri", forse sono più bendisposti dell' Unione a fare credito, ma anche DIFFERENZIATA di POCA QUALITA'  e QUANTITA', e forse solo nei centri Cittadini così si vocifera, lasciando le periferie e le campagne nel degrado della "MUNNEZZA".
Pare anche che sia venuto fuori il mistero dell' impiego del Benefit Ambientale della Discarica e UDITE!!!!!!UDITE!!!!!!! servono a pagare i MUTUI.
VERGOGNAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!

Insomma il Comitato " NO TARSU" ha colto nel segno....... CHE GUAZZABUGLIO I CONTI DEL COMUNE DI ROCCASECCA....I DEBITI SONO COME  IL POZZO DI SAN PATRIZIO.