06 gen 2012

DIFFERENTI MORTI

 Franco Bigonzetti, Francesco Ciavatta e Stefano Recchioni
MORTI PER UN IDEALE
 1978
MIGLIA DI RAGAZZI
MORTI PER DROGA
2011

Onore e gloria ai morti per UN IDEALE...di qualsiasi colore politico .....come i giovani citati.
Sono meritevoli di commemorazione  al pari  di coloro che li uccisero. (Vittime entrambi di un ideale)
Quindi, esprimo condanna feroce all'ANPI (Associazione Nazionale Partigiani Italiani ) che si è fatta parte attiva presso il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, per far  stoppare la  manifestazione commemorativa di quei giovani idealisti che stavano dalla parte sbagliata (?), comunque , sempre punti di vista.
L' odio,  caro presidente ANPI, è un veleno di cui non si deve nutrire più nessuno......Perdono e Amore no eh!