07 gen 2012

OFFESE GRATUITE

OFFESE GRATUITE alla Democrazia Cristiana, dall' Associazione "Peppino Impastato",  in una targa commemorativa al Rivoluzionario-Comunista 

nell' anniversario della nascita  a  Cinisi, 5 gennaio 1948.
E' stato un politico, rivoluzionario Comunista , attivista e conduttore radiofonico italiano, famoso per le denunce delle attività della mafia in Sicilia, che gli costarono la vita.
Il suo nemico, dagli archivi storici si chiamava Tano Badalamenti che con la Democrazia Cristiana non aveva nulla da spartire, sia ben chiaro.
Ma non è stato l' unico a morire per mano della MAFIA, sono stati uccisi barbaramente  Falcone, Borsellino e i militi della scorta, come  Rocco Chinnici,   il Generale Dalla Chiesa e la moglie, morta mentre era incinta, insomma tutti coloro che si sono messi di traverso ed hanno sfidato l'elefante con gli artigli di una tigre, sono MORTI.
Che riposino in pace tutti questi grandi uomini e grandi EROI che si sono sacrificati per le idee di libertà, giustizia, di LEGALITA'.
Ora che si commemori con targa Giuseppe Impastato, detto Peppino, rivoluzionario e militante comunista ucciso dalla Mafia, ok, ma che si dia pure un colore politico alla Mafia questo indigna e non poco, per la gratuità dell' offesa alla Democrazia Cristiana.
A Cassino ex Democratici Cristiani governano insieme all' IDV e all' Associazione Peppino Impastato e già di per sè è una grande anomalia, perchè poi subiscano lo strapotere degli Impastati che hanno richiesto ed ottenuto l' intitolazione di una Piazza al Comunista Siciliano e non si degnano di intitolare una piazza, una via ad un concittadino Democristiano Prof. Franco Cesareo, seppur richiesta più volte dall' Associazione UMS di cui era presidente, questo la dice lunga sulla sudditanza degli ex DC all' IDV.
Ora, addirittura, si legge in una targa che Peppino Impastato è morto per mano di Mafia Democristiana e nessun Cassinate ex Dc si indigna e non difende l' onore del Partito che ha reso Grande l' Italia, Cassino in Primis, questo la dice lunga sulla Politica di oggi ......senza ideali che gli altri, come ad esempio l'Italia dei Valori,  sbandierano ai quattro venti, mettendosi sotto i piedi e calpestando ed offendendo le idee dei Democristiani.
Sono Democristiana e respingo al mittente tutte le basse insinuazioni, comprese quelle contenute nella targa commemorativa.