Translate to:

25 feb 2012

Ecco che fine fanno i soldi della TARSU 2011

Ecco che fine fanno i soldi della TARSU 2011
Pagare gli avvocati ai dipendenti comunali inquisiti dalla Procura della Pepubblica 

La Giunta di Roccasecca, al gran completo: Il Sindaco  Giorgio e gli assessori: Torriero, Marcuccilli, Marsella, Rezza, si sono riuniti  il 22 febbraio 2012 ed hanno stilato la delibera n. 7 affissa all' albo pretorio on-line con la quale  approvano all' unanimità  di concedere il patrocinio legale al dipendente comunale -ALFREDO FAVA- .
Così recita la delibera di G. n. 7:Visto l'  Atto di Avviso di Garanzia emesso dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso ilTribunale di Cassino nei confronti del dipedente arch. Alfredo Fava per presunta violazionedell’art. 328 c.1 c.p.
Visto........ blablabla......
considerato..blablabla,....
In parole povere, con la suddetta delibera, la Giunta Giorgio Bis,  si assume il patrocinio della difesa dell' avvocato, scelto e prediletto dal Fava -reggente dell' Ufficio Tecnico- e, chiaramente la parcella è a carico dei Poveri Roccaseccani vessati dalla TARSU.
Ecco che fine fanno i nostri soldi ...servono a coprire le presunte marachelle dei dipendenti.
Che Fava sia inquisto ce ne duole, ma che le difesa sia a carico dei Cittadini, come deciso da Giorgio ed i suoi accoliti,  Torriero, Marcuccilli, Marsella, Rezza, questo sì, che  inquieta ed indigna.
Giorgio rifiuta arrogantemente di non concedere la Sospensione della Riscossione della TARSU 2011, mentre sperpera il pubblico denaro in avvocati.
E' legittimo che Fava si difenda e scelga il proprio legale, ma lo faccia con i soldi propri e non con i soldi dei CITTADINI DI ROCCASECCA.
Questi privilegi sono inammisibili e condannabili, in un contesto di acclarata crisi.