06 feb 2012

HO ADERITO A " LA DESTRA"

HO ADERITO A " LA DESTRA"con l' orgoglio e la consapevolezza di entrare in una Casa accogliente, pulita, con solide fondamenta di rispetto, amore di Patria, onestà, sincerità, onore, orgoglio, sacrificio.
 In questi tristi momenti di confusione politica e di superamento delle ideologie tanto di Destra che di Sinistra, con il Capitalismo economico che la fa da padrone, sembra triturare tutto e non lasciare spazio né alla destra né alla sinistra, squagliando ed asservendo, con la scusa della crisi, i Partiti:  PDL-PD-UDC, come prova provata, il loro sostegno incondizionato ad un Governo Economico, il Governo Monti, non eletto nè benvoluto dal Popolo,...  La Destra è l' unico Partito che in maniera netta e decisa ha alzato la schiena e si è ribellata a questo abominio .
Il mio Partito Storico di militanza l' UDC  mi ha molto deluso, sia a livello Nazionale che a livello locale, sotto tutti i punti di vista che è facile immaginare, per me Degasperiana convinta.
E' morta e sepolta, per me,  la Democrazia Cristiana di oggi che ha detto addio, dimenticato, tutti i valori fondanti messi nel dimenticatoio dall' UDC,   per cui ravvisando oggi,  ne "LA DESTRA" Sociale, quei principi e quei valori, integri sia sul piano politico che sul piano culturale, ho bussato alla porta che l' Assessore alla Cultura di Frosinone, nonchè membro del Direttivo Nazionale, me l' ha spalancata accogliendomi con gioia.
E' arrivata l' ora di ridare dignità alla politica non si può più procrastinare ed il mio piccolo contributo lo darò con "La Destra", Partito Rivoluzionario-Conservatore, Partito che reputa importante modernizzare la società, al passo con il cambiamento teconologico, ma tendendo bene presente che il cambiamento serve all' uomo e l' uomo ha delle basi stabili, valori e principi invendibili, non commercializzabili : Famiglia, Nazione, Religione, Solidarietà.