20 feb 2012

Se il Sindaco, non dovesse recepire l'istanza di Sospensione

Se il Sindaco, non dovesse recepire l'istanza di  Sospensione ..........CONSIGLIO COMUNALE AD "HOC", richiesto dal Comitato "NO TARSU", per far assumere la responsabilità del "nocumento" ai Cittadini di Roccasecca  a tutti i Consiglieri di Maggioranza ed Opposizione,

votati ed eletti per amministrare il "bene comune", con spirito di servizio, in modo equo, senza soprusi, senza vessazioni e da Buoni Padri di Famiglia.
Ed è il momento di dimostrare al Popolo Roccaseccano, la loro sensibilità ed attenzione, il loro senno,  visto che le scellerate delibere 81 e 131 di aumenti stratosferici della "munnezza" le hanno partorite loro e così come le hanno partorite le possono pure  "ANNULLARE", ma il Comitato "NO TARSU" chiede solo di SOSPENDERE gli effetti giuridici nefasti delle cartelle di Equitalia fino a Sentenza del TAR di Latina 10 gennaio 2013.
In una Comunità che si rispetti, dove i Governanti hanno rispetto e considerazione per i Governati e pensano al LORO BENE,  in costanza di un contenzioso, specialmente non dilatorio, ma fondato in diritto e nel merito, come minimo SOSPENDONO IL TUTTO fino alla Sentenza definitiva.
I Cittadini sono angosciati al solo pensiero di dover anticipare una TASSA che è di dubbia legittimità e sono angosciati pure perchè i soldi non ci sono e indebitarsi anche per pagare la "munnezza" che quasi sicuramente il TAR dichiarerà non dovuta è veramente roba da "chiodi"....
Il Comitato "NO TARSU" ha esperito tutte le strade per far fissare, al TAR, una udienza a breve, entro marzo 2012,  ma il TAR ha i suoi tempi e l' ha fissata al 10 gennaio 2013.
Orbene, alla luce di questa nuova situazione, che diano la Sospensiva fino al pronunciamento del TAR.
E' chiedere troppo ?
Con il Consiglio Comunale ad "HOC" i Consiglieri di Maggioranza e di Opposizione espliciteranno ai Cittadini le ragioni di concedere o non concedere la "SOPENSIONE della Riscossione dei Ruoli Tarsu 2011, così i Cittadini uditori conosceranno bene di che pasta sono fatti i loro rappresentanti.
Il Comitato "NO TARSU", dopo numerosi appelli informali, al Sindaco Giovanni Giorgio, di sospendere la Riscossione dei Ruoli Tarsu 2011, appelli rimasti inascoltati, ha, nella mattinata di oggi, 20-febbraio 2012, prodotto istanza di SOSPENSIONE al Sindaco, al Consiglio Comunale ed altri qui di seguito  alla cortese attenzione dei MILLE FIRMATARI DI "NO TARSU" e di tutta la Cittadinanza

                                                                            Roccasecca li 20 Febbraio 2012
                       

                                                                            Preg.mo Sig. Sindaco
                                                                            dr. Giovanni Giorgio
                                                                            di         Roccasecca-FR-

                                                                            Preg.mo Segretario Comunale
                                                                            di      Roccasecca -FR-

                                                                           Spett.le 
                                                                           Consiglio Comunale
                                                                           di        Roccasecca -FR-

                                                e, p. c.               al Presidente del Consiglio Comunale
                                                                          Sig.ra Laura Scappaticci
                                                                          di      Roccasecca-FR-


Oggetto: Istanza di sospensione RISCOSSIONE -RUOLI TARSU 2011-


 Il Comitato "NO TARSU"

                                                                 Premesso

che l' Amministrazione Comunale di Roccasecca  con delibere G.C. n. 80 del 16.06.2011 e n. 131 del 23. 09.2011 elevava del 100%-200%-300%-400%-500%  la TARSU 2011 (TASSA SUI RIFIUTI SOLIDI URBANI  PER L' ANNO 2011) portando il gettito complessivo da € 334.395,30 dell' anno 2010 a € 734.340,02 dell' anno 2011;

che tali aumenti stratoferici venivano giustificati da spese per l' avvio della raccolta differenziata negli ultimi mesi dell' anno 2011;

che tali aumenti sono stati iscritti nei ruoli consegnati ad Equitalia per la riscossione e sono già in scadenza, 31 marzo 2012, gli avvisi di pagamento

                                                                   Visto

che la raccolta differenziata, non solo non è iniziata, ma non vi è traccia di progetto, ad oggi;

che l' Agente di Riscossione Equitalia dopo marzo  emetterà e notificherà le cartelle di pagamento- titolo esecutivo-;

che tutto questa agita i Cittadini-Contribuenti, procurando forte disagio;

                                                              Considerato

che il Comitato "NO TARSU" in data 6.12.2011 ha prodotto, a mezzo legale, Ricorso al Tar del Lazio-Sez di Latina  avverso le delibere di cui in premessa;

che il TAR ha fissato l' udienza al 10 gennaio 2013;

che sussistono forti motivi di accoglimento del Ricorso in quanto non dilatorio, ma fondato sia nel diritto che nel merito; 

che le notifiche delle Cartelle di Pagamento  arrecherrebbero forte "nocumento" a tutti i Cittadini-Contribuenti di Roccasecca in termini economici;

che potrebbero dare seguito ad altrettanti ricorsi alla Commissione Tributaria;

che l' Amministrazione di Roccasecca si troverebbe subissata di domande di rimborso della tassa annullata con super lavoro per i dipendenti già sotto-organico;

Per quanto sopra esposto

                                                                    Chiede

al Sig. Sindaco dr Giovanni Giorgio  di sospendere la Riscossione dei Ruoli TARSU 2011 fino al pronunciamento del TAR del lazio- Sez. di Latina, ovvero fino al 10 gennaio 2013.


p.c. il Comitato "NO TARSU"
        Il Presidente
dott.ssa Anna Maria Rossini