Translate to:

30 lug 2014

CHE AMBIENTALISTA SEI ?!? DI PARTITO SICURAMENTE.

Il Partito Democratico, sez- Sandro Pertini- di Roccasecca,  ha stigmatizzato il direttivo, composto precipuamente, dalla famiglia Giorgio-Sindaco e dalla famiglia Delli Colli, quasi imparentata con  Giorgio-Sindaco e con Tommasino Marsella, delegato all' ambiente ed altri.
TOMMASINO MARSELLA & GIOVANNI GIORGIO
Complimenti  e buon lavoro a tutto il direttivo piddino di Roccasecca ed in particolare a Tommasino Marsella, per il prestigioso incarico  di delegato all' ambiente della Sez., «Sandro Pertini».....senza ironia e senza invidia, sia ben chiaro, ma con delicatezza e rispetto.
Sono felice per Tommasino, perchè, quando, insieme al Sindaco Giorgio e all' assessore Marcuccilli,  si recherà a Roma -Regione Lazio- da Fabio Refrigeri- a discettare sul MV dell' acqua al Melfa, non potrà più dire, e nessun diritto a dire:- sono stato delegato dalle varie Associazioni Ambientaliste, ma solo abilitato a dire:-  sono l' ambientalista delegato dal  Partito Democratico, Sez. di Roccasecca (FR)-.
Insomma, ambientalista di chi? Chi rappresenta? ora è chiaro, rappresenta il Partito Democratico e forse, proprio perchè in odore di carica, il Sindaco Giorgio lo ha condotto seco, da Refrigeri, assessore all' ambiente della Regione Lazio.
Ed è  altresì chiaro che nessuna associazione ambientalista è stata interpellata, per dare una delega in bianco alla rappresentanza al tavolo dell' ambiente Regionale, a Tommasino Marsella, come è stato scritto dai giornali, almeno il Comitato «Basta Eternit-Fibra Killer», capitanata da Danilo Chiappini, mi risulta non essere stato interpellato.
Ma già, si tende a sminuire, dileggiare, a tenere lontano dai tavoli romani, i rappresentanti delle varie associazioni, non vicine all' Amministrazione Giorgio, e a prediligere i soggetti e le associazioni vicine al Sindaco e al Partito Democratico-
Ciò detto, anche complimenti vivissimi di buon lavoro, al Presidente del Comitato «Basta Eternit-Fibra Killer», Danilo Chiappini, con l' invito a continuare a svolgere  la propria «mission» ambientalista, con passione, seppur in collisione con l' Amministrazione Giorgio, ma  memore dei passati piccoli-grandi successi, come il decespugliamento della Scuola dello Scalo, la bonifica dell' amianto dell' ex Pulcinaia, di Località Panniglia-Scolpeto e l' ultimo, la bonifica della Casa ASTRAl del Bivio, per non parlare della bonifica, seppur parziale delle 8 discariche abusive- più quella dei rifiuti speciali del cimitero, sequestrate dai Carabinieri.