Translate to:

29 lug 2014

CON LE BUONE, SI OTTIENE TUTTO.

Ormai è assodato, la Pubblica Amministrazione, dormiente ed inadempiente, risponde, e si smuove, solo con le «buone», ovvero con le denunce-querele dei cittadini esasperati e disagiati,  dall' inquinamento ambientale, vero e proprio attentante alla salute. 
L'ex «Casa Cantoniera» del Bivio di Roccasecca-BONIFICATA
L'ex «Casa Cantoniera» del Bivio di Roccasecca, ora di proprietà dell' ASTRAL-Regione Lazio- immersa, da tempo, nella sporca ed incolta foresta dove hanno proliferato, zanzare, zecche, topi, serpi e simìlia, è stata bonificata proprio questa mattina, da operai privati sotto la guida di funzionari della Provincia di Frosinone e Responsabile ASTRAL.
Un ennesimo successo dell' ambientalista, Danilo Chiappini, Presidente del Comitato «BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER», che ha avuto il coraggio di produrre, in data 17.07.2014, esposto-denuncia, presso la Stazione dei Carabinieri di Roccasecca.
In effetti, tante richieste alla buona, con preghiera, con umile compassione, ai vari preposti al Comune, avevano sortito alcun effetto, mentre all' esposto-denuncia del 17 c.m. è seguito, questa mattina 29.07, guarda caso a soli 12 giorni di distanza,  l'intervento di pulizia da zecche, topi, ragni annidati nella foresta.
E comunque, è triste, molto triste, dover constatare che, per smuovere la P.A. a fare il proprio dovere, bisogna ricorrere alle denunce-querele, altrimenti «campa cavallo che l' erba cresce».
La cosa ancora più avvilente è che gli Amministratori P., dopo essere stati messi in mora, aver fatto spendere tempo e denaro ai diligenti cittadini e/o Comitati ambientalisti, come «BASTA ETERNIT»,  non solo non si degnano di lodarli, ma li snobbano, li delegittimano e, senza vergogna, si prendono i meriti dei risultati raggiunti, come nel caso della Bonifica delle 8 discariche abusive, della bonifica dell' ex Pulciania ( Ovicola Ciociara) e della pulizia della scuola della Scuola dell' Infanzia di Via lazio-Roccasecca Scalo etc. etc.
Se sono così bravi, come mai si attivano solo, dopo gli esposti-denuncia?
I cittadini di Roccasecca, anche disabili, per vedersi  riconosciuto un proprio diritto, devono adire le vie legali e solo dopo, gli Amministratori e gli Amministrativi,  si degnano di fare il proprio dovere.
Testimonianza familiare, Mauro Ferrari, per avere un parcheggio per disabili, dopo domande, istanze, attese e rimpalli burocratici, ha dovuto prendere un legale che ha diffidato l' Amministrazione Giorgio e solo dopo, il parcheggio  è stato messo.
Ma, a Roccasecca, gli Amministratori in carica, stanno scherzano con il «fuoco», e se non ci fosse il Comitato «BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER» farebbero diventare il territorio, altro che «terra dei fuochi»!