Translate to:

25 ott 2014

COMPLICI DELLA TURLUPINATURA «ACEA»

Non ci siamo proprio con questo sindaco Giorgio Giovanni, gli  assessori Giuseppe Marsella e Claudio Rezza e tutti gli altri della compagine amministrativa.  

Il Comune di Roccasecca, in quella Consulta d' ambito di Frosinone di luglio scorso, tramite il delegato del Sindaco, assessore Giuseppe Marsella, fu tra i Comuni avallotori del "pacchetto ACEA" e degli gli aumenti stratosferici delle tariffe idriche.
Arrivano le bollette stratosferiche di ACEA e il Sindaco Giorgio Giovanni e l' assessore Claudio Rezza chiamano un' associazione che tutela gli interessi dei  consumatori, ovvero, la Federconsumatori per reclamare contro le bollette ACEA che loro avevano consentito...
L' Associazione Federconsumatori verrà mercoledì 29 ottobre 2014 a Palazzo Boncompagni e dalle 10,00 alle 13,00 a spiegare agli utenti roccaseccani vessati e tartassati dalla Giunta Giorgio in tutti i modi ed in tutte le maniere  e pure da ACEA con il beneplacido della stessa Giunta in carica, che spende pure i soldi dei contribuenti per manifesti, come difendersi.
E' un' ammissione di colpa questa alzata di scudi contro ACEA?
Ma come mai non hanno riflettuto prima di dire SI' agli aumenti ?
«Roccasecca Libera» invita la cittadinanza a partecipare compatta all' ammissione di colpa del Sindaco Giorgio, molto probabilmente sarà presente una rappresentnaza del COORDINAMENTO ACQUA PUBBLICA DI FROSINONE per una controinformazione, come dal dossier CO.CI.DA, dieci anni di ACEA,  con i dati esplosivi del Comune di Roccasecca favorevoli ad ACEA e contro i cittadini-utenti.
Tale dossier CO.CI.DA.  è pronto per essere sottoposto alle autorità preposte.
«Roccasecca Libera», consiglia inoltre a non lasciarsi infinocchiare, come fecero con la TARSU 2011, dall' Amministrazione Giorgio e dalla Federconsumatori per la «Conciliazione paritetica».
Dice Otello Martini del C.A.P.F, ascoltatelo 
Noi lo sappiamo che chi invita i Cittadini Consumatori a fare la "Conciliazione paritetica" con ACEA S. p. A. promuove di fatto (in buona fede o in malafede) gli interessi di questa Società di lucro, perchè regolarizza una posizione, che pochi minuti prima era INESISTENTE CONTRATTUALMENTE, e annulla tutte le negatività latenti e pregresse che tale società ha realizzato CON DOLO ! Purtroppo, molti Cittadini non lo sanno e si fidano di coloro che dicono di fare gli interessi del Cittadino Consumatore ... questo è il vero scoglio che dobbiamo riuscire a superare ! 
«Roccasecca Libera»