10 ott 2014

QUELLE ELEZIONI PLEBISCITARIE DI GIORGIO-SINDACO

Un ricordo allucinante per tanti ragazzi chiamati a lavorare e subito dopo, senza lavoro, affabulati da promesse mai mantenute, da progetti finanziati dalla Regione Lazio e richiamati, per incapacità manifesta dell' Amministrazione Giorgio Giovanni.
Assessore Alessandro Marcuccilli
L' assessore del SEL, Alessandro Marcuccilli,  allergico al Pd ma che vota Giorgio (PD)  alle elezioni provinciali del 12 ottobre 2014, è uno degli artefici delle tante promesse di lavoro ai giovani in quella famigerata campagna elettorale del 2011 che videro il trionfo di Giorgio Giovanni-Sindaco.
Come non ricordare il progetto scuola cantiere di sei posti di lavoro per giovani finanziato con € 130.000,00 dalla Regione Lazio tramite la provincia di Frosinone richiesti indietro per progetto mai sviluppato dal Comune di Roccasecca?, e pensare che con lo stesso progetto due comuni limitrofi stabilizzarono nel proprio organico i lavoratori impegnati.
Nel pieno della campagna elettorale del 2011 furono assunti circa sette lavoratori impiegati nel progetto “Recupero parco dei Conti D’Aquino” e alcuni giorni dopo le votazioni furono mandati tutti a casa..
E l’addetto alla biblioteca comunale assunto non si capisce in virtù di quale atto sempre in periodo elettorale non è forse toccata la stessa sorte?....
Ed, ancora i quattro lavoratori impegnati con un servizio convenzionato nel parcheggio comunale che  sono stati mandati a casa subito dopo le elezioni.
Così come «desaparecida» l' associazione di volontariato che veniva chiamata a fare servizio d' ordine, davanti alle scuole e pure alle processioni e tant' altro.
«Desaparecida» dopo l' ultima chiamata del Sindaco Giorgio a fare Servizio d' Ordine alla processione del Corpus Domini anno 2013.
Che strano! mai più chiamata a fare nè servizi d' ordine, nè servizio vigili del fuoco, eppure era sempre presente e disponibile su territorio.
Comunque una segnalazione mi è stata fatta ed inerisce il parcheggio di Via Volturno in totale stato di abbandono e degrado da quando quei 4 ragazzi, lasciati senza lavoro, subito dopo le elezioni,  per revoca della gestione alla COOP.
Quel parcheggio dove cresce l' erba e stanzia l' ex compattatore comunale, certo non salubre per l' ambiente, potrebbe essere riqualificato e messo a frutto .... o no?
Quanti lavoratori e studenti, che per necessità sono costretti, quotidianamente,  a prendere il treno per raggiungere il posto di lavoro o di studio, di solito verso Nord Frosinone, Anagni, Roma o verso il Sud, Cassino, Caserta, Napoli, lamentano oltre ai noti disagi che procura loro Trenitalia una gravissima manchevolezza dell' Amministrazione di Roccasecca di una regolamentazione efficiente ed efficace dei parcheggi che ruotano intorno alla Stazione Ferroviaria?.
L' utenza è così massiccia, anche perchè vengono a prendere il treno a Roccasecca, i pendolari di Colle San Magno, Colfelice, Castrocielo, Pontecorvo, ed altri, che quell' area adibita a parcheggio potrebbe risolvere queste ed altre problematiche (furti e danni alle autovetture incustodite ) .
Sindaco Giorgio, come mai non si mette mano a risistemare quel parcheggio e darlo in gestione ai tanti ragazzi senza lavoro ?