25 mar 2011

IL MERCATO ACCHIAPPAVOTI

IL MERCATO ACCHIAPPAVOTI - di Roccasecca Scalo- in dirittura di partenza... pare, però,  per senza le canoniche autorizzazioni

 checchè ne dica l' assessore al commercio che si vanta pure di aver dato l' incarico ad un tecnico del commercio, un certo Mattaroccia,  molto preciso e preparato.
Per caso, mercoledì, giorno del mercato settimanale della Piazza Longa di Roccasecca Centro, intercetto un discorso tra un ambulante di lungo corso, sindacalista, molto preparato in materia di insediamenti di nuovi mercato e  l' assessore  al Commercio, Artigianato ed Agricoltura, di Roccasecca, Sig. Rezza Claudio.
Mentre l' assessore, con molto orgoglio, sosteneva la prossimissima apertura del nuovo mercato di Via Piave a Roccasecca Scalo avendo tutte le autorizzazioni di legge, l' amico, serenamente e tranquillamente, da persona competente,  sosteneva che mancava quella più importante, quella  della Regione Lazio.
L' Assessore di rimando:"non serve subito.......... verrà richiesta a tre mesi dall' apertura "- "è cambiata la normativa, ha aggiunto poi, così dice, Mattaroccia (ndr il consulente che paghiamo noi cittadini di Roccasecca)";  insomma della serie prima facciamo il mercato poi interessiamo la Regione Lazio.
Senza parole, se ciò dovesse corrispondere alla verità !!!!!!!!!!!!!!
E' vero che bisogna darsi da fare, perchè stiamo in campagna elettorale ed ogni lasciata è persa per una campagna elettorale demagogica-acchiappaconsenso,  come quella che stanno perpetrano "paggi d'occasione" della lista Giorgio che a quanto dicono i "rumors" ammonterebbero a circa 17, insomma una ressa, visto che solo 12 possono essere candidati, ma violare le disposizioni di legge è veramente vergognoso.
Giorgio sta promettendo  a destra e a manca "un posto al sole" ma sempre 12 saranno i prescelti e allora succederà ? come nella scorsa tornata che i messi alla porta alzeranno le barricate andando sui palchi di Abbate, candidandosi con Abbate ?
Mi vien da ridere al solo pensiero di ciò che potrà accadere prossimamente alla presentazione delle famose liste, a giochi fatti.
Apprendo comunque con gioia che i passati oltraggiosi "sgarri" fatti da Giorgio sono stati dimenticati o fatti dimenticare  dalle nobili  promesse di  prebende e candidature.
E se il mercato a Roccasecca Scalo si dovesse inaugurare a breve, molto probabilmente, sarà, forse, una forzatura della Giunta Giorgio.
Comunque sono sempre  gli ........ULTIMI GIORNI DI POMPEI.......