11 mag 2012

LOCULI CLIENTELARI

LOCULI CLIENTELARI del Sindaco Giorgio Giovanni-la Magistratura indaga -e "La Destra"  di Roccasecca  auspica una sentenza, a breve, onesta e giusta.

L' ex assessore all' urbanistica della passata amministrazione, Giorgio-One, Bernardo Forte (PDL), costretto alle dimissioni per "l' affaire"  loculi cimiteriali, perchè intedeva capirci e fare chiarezza sui maneggi del preposto dell' Ufficio competente, produsse, in tempi diversi,  due esposti alla Procura della Repubblica.
Le due denunce-querele, una inerisce loculi provisori presumibilmente venduti e l' altra il bando di gara dei loculi nuovi.
Lasciando che la Magistratura faccia il suo corso, "La Destra" di Roccasecca, venuta a conoscenza della mala gestione, pure delle salme, non può esimersi dal portare all' attenzione pubblica la gestione clientelare dei loculi vecchi e nuovi.....provvisori e definitivi.
Intanto, cosa notoria a tutti, è che a stilare la graduatoria di assegnazione dei loculi  è stato dato l' incaricato ad un sostenitore elettorale di Giorgio, l' arch. Andrea Testa, il cui papà, qualche anno prima aveva sputato fiele contro la gestione dell' Urbalinistica  e qui mi fermo.
Pare anche, che, alle richieste di assegnazione, per avere la precedenza, bisogna allegare una missiva del dr. Giorgio Giovanni (ndr il sindaco) che attesta una urgenza per grave malattia, insomma un escamotage per avere trattamento di favore......Se vero, molto grave .   
Ma si dovevano proprio sprecare i soldi, che non ci sono, per stilare una graduatoria ? Non erano in grado gli Uffici Competenti ?
Ormai Giorgio Bis è alla frutta, e se quanto denunciato dal Forte rispondesse a verità e il Tribunale dovesse dargli ragione, a Giorgio non resterebbe altro che le DIMISSIONI.
Dice il Forte ed è la sua verbalizzazione ai militi:
Alla mattina del mese di settembre 2009, era la mattina  della pubblicazione del Bando di gara di assegnazione dei loculi nuovi, un a fila di attesa di richiedenti, pronti per la domanda, ma  venivano invitati, dagli impiegati degli Uffici preposti,  a recarsi, prima,  presso lo studio medico del Sindaco, per l' assegnazione.....
Senza parole!!!!!!!!
Ma anche senza parole quei 7 (sette) loculi provvisori, chiusi, senza salme e presumibilmente venduti agli amici degli amici, che chiedono una tumulazione vicina ai congiunti, ma,  in quanto provvisori, protrebbero essere demoliti per carenza di conformità tecnica......
E se dovessero essere demoliti addio vicinanza al congiunto ed addio loculo.....e i soldi ?
Ed ancora  deve spiegare l' Amministrazione, in base a quale criterio nella ristrutturazione dei loculi del vecchio cimitero,
-1500 i proprietari hanno dovuto sborsare i soldi della ristrutturazione, come da regolamento comunale.


-1500, altri  proprietari, non hanno sborsato nulla, la ristrutturazione è stata fatta con un indebitamento del Comune, durante la campagna elettorale, di 500mila euro 

Il Forte (PDL) denucia .......la Magistratura indaga.... La Destra informa la cittadinanza