10 mag 2012

SCIATTA AMMINISTRAZIONE

SCIATTA AMMINISTRAZIONE roccaseccana, targata Giorgio Bis, soprattutto nei conti e si elargiscono pure stipendi da favola ai Tecnici Contabili Esterni
.
 Breve premessa doverosa:  è vero che il Responsabile Esterno del Settore Economico Finanziario, per un periodo ha percepito uno stipendio superiore al dovuto?
E se così,  perchè non rifonde la somma erroneamente calcolata e percepita ?.
Ai Cittadini-Contribuenti si aumenta la TARSU e pare che il Respondabile si sbaglia la busta paga aumentandosela.
Dite la verità ai Cittadini di Roccasecca !!!!!!!
Tutto ciò premesso si va al sodo....
E' vero che le direttive politiche cozzano con la contabilità, ma che non si rispettino neppure le più elementari norme di buona e trasparente tenuta del dare e dell'avere è veramente di una gravità inaudita.
La contabilità della TARSU è tenuta allegramente, senza un serio controllo dei pagamenti, delle riscossioni e dei riversamenti dell' Agente Equitalia.
E' inaccettabile, che arrivino cartelle, lettere sollecitative di pagamento di TARSU i cui termini caduti abbondantemente nella prescrizione.
Equitalia fa il suo lavoro, ma fino ad un certo punto, visto che richiede, con lettera (illegittima e vessatoria), un  pagamento di una TARSU del 1998, peraltro già pagata.
Equitalia incassa due volte la provvigione, diritti di notifica e balzelli vari;
Il Comune di Roccasecca non controlla i riversamenti di Equitalia che si pappa tutto il pappabile;
Il contribuente ripaga e piange lacrime e sangue.
Allora se Equitalia fa un lavoro sciatto, ma ben pagato  e lo riversa al Comune che non controlla, ma si limita ad incassare e sgravare, altro lavoro inutile, perchè Roccasecca si ostina a TENERE EQUITALIA?
I Conti di Roccasecca non sono in ordine, questo è il dato, Equitalia è un peso economico, non indifferente, per la Comunità e se tutti i Comuni D' Italia, stanno dando il benservito a questa carrozza inefficiente ed inefficace e pure vessatoria allora "LA DESTRA" di Roccasecca si attiverà per coaugulare le rimostranze che da più Cittadini provengono.