10 mag 2012

MARZI NON CI STA,

MARZI NON CI STA, subodora brogli e chiede al Prefetto il riconteggio delle schede, viste le «numerose anomalie e irregolarità avvenute ai seggi».

Detto, fatto, carta e penna e l' Avv.Domenico Marzi, escluso dal ballottaggio di Frosinone per una manciata di voti, ricorre al Prefetto, alla Commissione elettorale ed alla Procura.
Ed  pensa,pero’, anche, ad un altro passo: un ricorso al Tar che potrebbe portare a ripetere la tornata elettorale.
MMMMMMMMMMM molto difficile, comunque mai dire mai.
Intanto,  Nicola Ottaviani (PDL)-Michele Marini (PD), si preparano al ballottaggio che ci sarà lo stesso, il 20-21 del presente mese di maggio,  e poi chi vivrà vedrà.
Sicuramente, Nicola parte avvantaggiato con un distacco da Michele di più del doppio, ma le urne sono sempre un punto "?"
Intanto il corteggiamento ai voti dei candidati delle tre liste di Marzi è iniziato, e,mentre l' IDV ha esplicitamente detto che i loro voti andranno a Marini, le liste del PSI e la Lista Civica ancora non si sono schierati.
E' normale che l' IDV, tacciano il Marini di aver vinto con i brogli, fanno ricorso al Prefetto e, forse, anche al TAR, e platealmente, per il ballottaggio si schierano con colui che ha scippato lo scettro al loro candidato a Sindaco, Memmo Marzi ?.
Questa è l' IDV e qui mi fermo.
Più sobrio il  PSI che valuterà insieme al candidato a sindaco, Marzi, e non esclude l' appoggio a Nicola Ottaviani, pur sollecitati dal PD a ricompattare la Sinistra.
La Lista Civica di Marzi cosa farà ? Intanto l' Avvocato Marzi ha fatto ricorso per «numerose anomalie e irregolarità avvenute ai seggi».
Al ballottaggio lascerà libertà di coscienza ?