Translate to:

27 set 2012

LA TRASPARENZA DIPIETRISTA

LA TRASPARENZA DIPIETRISTA è  solo e soltanto a chiacchiere, come la legalità e la  pura millanteria,  esempio vivente di queste pratiche, Anna Maria Tedeschi, On.le della Regione Lazio.
Lo scandalo della Regione Lazio è l’ennesima «mazzata» caduta sulla testa di noi poveri cittadini Laziali e soprattutto Frusinati, viste le origini di er Batman, capro espiatorio della corruzione e del malcostume della Politica.
Noi,  onesti cittadini Ciociari, assurti ai disonori della cronaca Italiana ed Internazionale non ci stiamo e non possiamo assistere impotenti allo sciacallaggio dei sempre soliti noti Dipetristi, sputasentenze e alla ricerca di una notorietà che non meritano punto, anche nella considerazione che le mani nella marmellata l' han messa pure loro e ci si sono leccati pure i baffi alla facciaccia dei poveri e degli oppressi.
E mentre loro si dividevano il bottino,  l' Europa ci condannava a sacrifici immani, con gli esecutori TECNICI BOCCONIANI.
Ma quelli che sono i correi di queste schifezze Laziali, si erigono, come al solito a paladine dell' onestà, della trasparenza e del buon governo.
Ma la Anna Maria Tedeschi -Politico Locale dell' IDV- non può fare la reprimenda a Fiorito Abbruzzese e Polverini perchè per Lei LA TRASPARENZA E' UN OPTIONAL visto che non ha reso pubblici i suoi redditi e la situazione patrimoniale, sin dalla sua elezione,  come hanno fatto altri consiglieri, persino del suo partito, anzi onore al Claudio Bucci che ha dato la pubblicità per tre anni 2010-2011-2012-quel Bucci che faceva parte dell' Ufficio del  Consiglio di Presidenza dove si decideva della lievitazione abnorme delle prebende.Qui trovi lo stato patrimoniale di assessori e consiglieri regionali
Eppure in base alla Legge 5 luglio 1982 n 441 pubblicata sulla G.U. n. 194 del 16 luglio 1982  nella IX LEGISLATURA DELLA REGIONE LAZIO i Consiglieri ,TRANNE LEI hanno dato la pubblicità di legge ai loro redditi e dei familiari ed alla loro situazione patrimoniale e dei loro familiari per la TRASPARENZA.
Il quotidiano Locale " L' Inchiesta" aveva dato la pubblicità ai Redditi ed ai  Patrimoni di Abbruzzese-Fiorito- Scalia- Daguanno, regolarmente on line in Regione Lazio e  sollecitando invano l' On. le Tedeschi,.
Questa mattina Miracolo !!! L' On.le Tedeschi, per accontentare e non essere più pressata,  invia al suddetto  quotidiano,  una striminzita copia di un particina, un trafiletto del quadro RN del  suo UNICO ex740, di quale anno non è dato sapere, dichiarando che ha percepito solo emolumenti del suo lavoro di Consigliere Regionale.
Però, l' On.le Tedeschi rende disponibi ai cittadini  le sue dichiarazioni dei redditi e quelle dei suoi familiari, ma dove ? a casa sua? dal suo commercialista? o dove altro ? 
C' è la legge, ma non la rispetta, perchè? forse perche non vuole rendere pubblici per la suddetta legge, di cui si riempie la bocca, terreni,  fabbricati, autovetture, ecc. ecc. mentre i suoi colleghi l' hanno fatto? 
Un 740 pesante allora!!!! o leggero ?!?!e avrebbe fatto bene a metterlo on-line in entrambi  casi,  essendo del  PARTITO DI DI PIETRO- QUELLO DELLA TRASPARENZA E DELLA LEGALITA' .
Poi sempre dallo stesso giornale ....della spartizione era all' oscuro di tutto ? Ha preso tutto  Claudio Bucci?  e gli altri dell' IDV con capogruppo Maruccio, dell' 1,2 milioni di euro, non sanno nulla? che ne è stato fatto? come sono stati spesi?
Anch' Io confido nel buon lavoro della Guardia di Finanza, ma auspico pure che non si fermi alla Casa di Fiorito.