19 set 2012

"MARCIA" REGIONE E "MARCIO" COMUNE

"MARCIA" REGIONE E "MARCIO" COMUNE di  Roccasecca,  il cui Primo Cittadino deve rispondere davanti al Giudice del Tribunale di Cassino, di ben due ABUSI EDILIZI .....uno diretto e l' altro indiretto, questo secondo, come inquilino della casa dell' anziano  genitore, quindi persona informata sui fatti criminogeni

Si (s)-parla tanto in questi giorni, della "fogna" della Regione Lazio e tutti chiedono a gran voce la testa della Governatrice Polverini e l' azzeramento della Giunta e del Consiglio.
Dimissioni!!Dimissioni!!!alla gogna Fiorito e a casa TUTTI....
Ma di Roccasecca- "Paese Fogna"- ne vogliamo parlare, per lo meno, anche se nessun Movimento Politico, nessun Partito Politico, tranne "La Destra", chiede le dimissioni del Sindaco Giovanni Giorgio e della sua Giunta per incapacità manifesta, per abuso di potere e per ABUSIVISMO EDILIZIO?
I soliti ben informati delle faccende del Palazzo Boncompagni, si sbottonano e parlano dell' abuso edilizio di ferragosto e pure di  un pregresso abuso edilizio del Primo Cittadino riguardante la sua residenza abituale di proprietà dell'anziano genitore, trascinato in giudizio da denunce anonime.
La Magistratura Romana, le Fiamme Gialle, la Corte dei Conti,  stanno  indagando e rivoltando come un pedalino la Regione Lazio, cosa che auspico faccia anche la Magistratura di Cassino, la Corte Dei Conti, le Fiamme Gialle, con  il Comune di Roccasecca.
La cosa grave è che, nel presunto abuso che  riguarda il Primo Cittadino  personalmente,  sono coinvolti le figure apicali  degli Uffici preposti alle autorizzazioni di legge, Ufficio Urbanistica,  sembrerebbe con la concessione di una DIA Farlocca, Ufficio Lavori Pubblici, e e sembrerebbe che, l' impresa edile incaricata dei lavori abusivi   sembrerebbe essere il fratello di una delle figure apicali di cui sopra  e un Architetto Tuttofare per il Comune e per il Sindaco.
Insomma, questa allegra brigata deve chiarire, rendere conto e difendersi davanti al Giudice Inquirente, dalle accuse di coinvolgimento nel favorire e/o chiudere un occhio o tutti e due sugli ABUSI EDILIZI DEL PRIMO CITTADINO DI ROCCASECCA.
Colpevoli? Innocenti ? Sarà il Giudice a Sentenziare.
Come esponte Politico del "La Destra" di Roccasecca, mi corre l' obbligo di esprimere  un giudizio politico di condanna agli occupanti  Palazzo Boncompagni, di  carenza e/o assenza della :

MORALE, DEL' ETICA, DELLA TRASPARENZA DELL' OPERATO DEL SINDACO E DEGLI APICALI COINVOLTI .

Si tassano  e tartassano i Cittadini-Contribuenti costretti a vivere in questo PAESE dimenticato da Dio e dall' Amministrazione Giorgio Bis che è affacendata, con gli Amministrativi Apicali, a difendersi in Tribunale per le malefatte del Sindaco.
Chiaramente, il Comune di Roccasecca è PARTE LESA NEL GIUDIZIO IN CORSO C/ IL SIG.GIOVANNI GIORGIO, IMPUTATO  PER ABUSO EDILILIZIO, E' IL COMUNE DI ROCCASECCA
UN PARADOSSO VERO E PROPRIO SU CUI MEDITARE: 
IL SINDACO DI ROCCASECCA IMPUTATO PER ABUSO EDILILIZIO 
E IL SINDACO DI ROCCASECCA RAPPRESENTANTE LA PARTE LESA (IL COMUNE)
STESSA PERSONA
SEMPRE
IL SINDACO GIOVANNI GIORGIO
Alla luce di questo paradosso ci si chiede :LE SPESE DEI LEGALI  della difesa del Comune per gli ABUSI DEL SINDACO chi le paga?
SVEGLIA  ROCCASECCANI!!!!!!!