06 ott 2012

ADDIO SOGNI DI GLORIA

ADDIO SOGNI DI GLORIA PER ANNA MARIA TEDSCHI (IDV), perchè la polvere, alla Regione Lazio, la toglierà, se eletto, il candidato  di Bersani, Nicola Zingaretti, meglio conosciuto a Roma come "er saponetta".
Significativo lo sguardo di Di Pietro perso nel nulla

che per la Sinistra ha più titoli referenziali della Tedeschi, oltre ad essere viscido come la saponetta, anche quello di essere fratello del più famoso televisivo Commissario Montalbano.... è unomo della nomenklatura di sinistra di cui   segue pedissequamente i diktat e se li cuce addosso come un vestitito perche è "er saponetta".

Dice di Lui Qelsi ...Qui trovi il post di Qelsi
Per i non romani diciamo che lo Zingaretti politico, cioè Nicola, è soprannominato dagli amici, ma non solo da loro, “er saponetta” un nick che esemplifica meglio di qualsiasi perifrasi la sua “scivolezza”, ovvero la viscida scivolosità e l’inafferrabilità di un personaggio che non risponde mai a nessuno e si che si sottrae sistematicamente a tutte le accuse che gli vengono rivolte semplicemente non rispondendo, cioè scivolando via come una saponetta da mani bagnate,  ....... “vende aria fritta e pensa a poltrone più ambite”.

Infatti, dall' inutile poltrona della più inutile Provincia d' Italia, visto che include la Capitale, Roma,  all' ambizione della poltrona  della Regione più inguaiata  d' Italia.
E il Di Pietro, in caduta libera di consensi, alla notizia di "er saponetta" candidato ufficiale della compagine di Centro-Sinistra, si accoda subito, "apre un tavolo con Pd e Sel per presentare nel Lazio una coalizione di centrosinistra", accantonando e facendo abortire in un lampo, il  progetto "donna scaccia donna ".
Voleva piazzare la Tedeschi o la Rodano, ma "er saponetta" è "er mejo" , "er più" della Sinistra, visto che dicono NO a Casini.
Alla Dipietrina Locale, come  al noto cane dello scienziato russo Ivan Pavlov, era venuta l' acquolina in bocca ....ed ora ? Si accontenterà, se ci sarà,  di un posticino nel listino ?
Per ora Addio Sogni di Gloria ....e a risenterci al  prossimo scampanellìo.....