Translate to:

16 ott 2012

NON RESTA ALTRO

NON RESTA ALTRO CHE RESISTERE E CONTESTARE, oppure pagare, se proprio si hanno i soldi da BUTTARE e /o regalare a Giorgio Bis che, arrogantemente, sta chiudendo in  modo squallido il suo mandato sindacale...fa notificare da Equitalia le Cartelle TARSU 2011 a sentenza del TAR il 10 gennaio 2013
 
 Il Comitato "NON TARSU", -
-che si è messo a disposizione, della Comunità Roccaseccana, con competanza ed autorevolezza, con spirito di civico servizio e nella più completa gratuità;
-che ha sempre dato indicazioni corrette, da professionisti del ramo tributi,  e non come alcuni "professionisti" zonali che hanno detto ai clienti, facendosi pagare fior di parcella, di non dare ascolto al Comitato "NO TARSU" e di assolvere il debito parzialmente, ovvero come gli anni precedenti;
-che detti contribuenti, che hanno seguito "i professionisti" zonali, ora  stanno ricevendo, pure loro cartelle a saldo, si stanno rivolgendo a noi del Direttivo del Comitato  con : che cosa dobbiamo fare? che succede ora ?. Cari amici o saldate la cartella o fate ricorso.....non c' è scampo.

Il Comitato " NO TARSU", al servizio della Comunità, aggratis, è formata da gente seria e professionalmente preparata, come il Presidente Anna Maria Rossini;   
-che ha sempre assunto e fatto assumere  comportamenti corretti nella sana battaglia civile "NO TARSU", evitando azioni di Piazza eversive, ed assalti sconclusionati a Palazzo Boncompagni con Rifiuti a Seguito da consegnare al Sindaco;
-che ha richiesto al Sindaco che l' ha rigettata, la sospensione della riscossione in attesa del pronunciamento del TAR ......
-che sperava nel buonsenso e nel ravvedimento dell' Ammistrazione Giorgio per l' ingiusto ed immotivato  raddoppio della TARSU 2011;
-che auspicava, dal Buon Padre di famiglia Giorgio, almeno una sospensione parziale della TARSU.
-che aspettava l' inizio della Raccolta Differenziata ;
                                                                                       ORA
                                                     CON LA  NOTIFICA DELLE CARTELLE TARSU 2011

AL COMITATO " NO TARSU"
non resta altro che  prendere ATTO:
CHE IL CORRETTO AGIRE E' STATO INUTILE E SBEFFEGGIATO;  
CHE L' AMMINISTRAZIONE GIORGIO BIS E' STATA SORDA A TUTTE LE SOLLECITAZIONI DI BUONSENSO E DI LEGGE;
CHE DANDO AD EQUITALIA IL VIA LIBERA A NOTIFICARE LE CARTELLE  TARSU 2011, L' AMMINISTRAZIONE GIORGIO BIS HA COMMESSO L' ENNESIMO ATTO DI ABUSO DI POTERE .....
                                                          ALLORA? NON RESTA ALTRO CHE

                                                                  RESISISTERE E CONTESTARE