Translate to:

28 mag 2014

IL PD BRINDA E ROCCASECCA CROLLA

Ma giorno verrà, presago il cor mel dice che il sacro Municipio e Giorgio e tutta la sua gente cadranno ( parafrasando Omero-Iliade).

«La Voce di Roccasecca Libera», non si lascia intimidire dalla vittoria dei «Piddozzi che deriva da Pippozzi», come  simpaticamente li ha appellati un amico.
La nostra battaglia all' amministrazione piddina, non si ferma certamente per la pirrica vittoria di Renzi, no PD, sia ben chiaro.
Anzi, ha dato più energia e alzeremo l' asticella alla denuncia delle malefatte Giorgiane.
Il Popolo di Roccasecca deve sapere di che pasta sono fatti questi dis-amministratori, furbi, sì che sono furbi, sono artisti della furbizia, la sola furbizia ha portato Roccasecca alla rovina ....forse un pò di scaltrezza li avrebbe un pochino nobilitati.
La struttura autolesionistica dei Roccaseccani ha, ancora una volta, dato modo ai Piddini locali, due per la verità, di stappare la bottiglia, mistificando, ancora una volta, la perdita di consenso dell' Amministrazione Giorgio.
Amministrano con furbizia, assai abili nell'agire per il proprio vantaggio, destreggiandosi tra le difficoltà, sfuggendo ai pericoli.
OMERO
Con «La Voce di Roccasecca Libera», c' è poco da scherzare, essa ha dato ampia dimostrazione che gli altarini che costruite con la furbiza li sa scoprire e li sa pure denunciare.
Basta, con sola furbizia, capace solo di sfruttare le debolezze o le ingenuità altrui, per trarne vantaggi ingiusti, perche la furbizia, è spesso la chiave di volta su cui si basa tutta l'esistenza di questi soggetti, per cui sono spesso inaffidabili, incoerenti, falsi,  ecc. proprio perchè non vivono un rapporto corretto con gli altri, non si fidano di nessuno, agiscono sempre in modo subdolo e scorretto quando possono, in tutto.
Irridere e insultare in pieno consiglio comunale chi sta all' opposizione è da furbetti ( l' assessore al bilancio Torriero  al consigliere Sacco:- « non interrompere il relatore del bilancio, studia, vieni a spiegare tu «la statella» e giù la risatina del furbetto, che si sente «un grande».
E il Sindaco Giorgio,  stesso consiglio comunale:- che lancia accuse subdole all' ex Comandnate dei VV.UU. Paolo Vicini che si lascerebbe manovrare (da chi?) , oltretutto il Vicini, assente per lutto ed alle onoranze funebri della suocera.
Poi, allo stesso consiglio, l' assessore al bilancio, Carmine Guerrino Torriero, ha annuciato un altro prossimo forte indebitamento con la Cassa Depositi e Prestiti di 1milione e omesso, vergognosamente di parlare dei DEBITI FUORI BILANCIO non riconosciuti.

Solo quattro di essi (ITALCOGIM-ACQUEDOTTI AURUNCI- IMPRESA GISMONDI SNC E ALTRO), sommati, fanno oltre 1milione, se riconosciuti, non ci sarebbe stabilità di bilancio e DISSESTO ECONOMICO-  FINANZIARIO
Il bilancio è fasullo e lo segnaleremo a chi di dovere....
«La Voce di Roccasecca Libera» dice basta agli amministratori furbi, e DICE BASTA A NUOVI INDEBITAMENTI CON LA CASSA DD E PP