07 mag 2014

I VIGILI SANNO E DENUNCIANO

Paolo Vicini ed Ercole Marsella, carte alla mano, hanno esposto formale ulteriore istanza, IN AUTOTUTELA, DI IMMEDIATA REVOCA delle deliberazione di G.C. .n.39/2013 e n.37/2014, alla Corte dei Conti, Funzione Pubblica, al Prefetto, alla Procura della Repubblica, al Sindaco ed a tutti i componenti della Giunta  
ERCOLE MARSELLA # PAOLO VICINI
I dipendenti del Comune di Roccasecca, ex Comandante dei VV. UU. Paolo Vicini ed Ercole Marsella, vengono in possesso di copia della nota 3276 del 23.04.2014 a firma della  responsabile del 3° settore, avente ad oggetto: - «Debiti Fuori Bilancio» ed indirizzata al Sindaco, all' Ass.al Bilancio, al Responsabile del 2° settore ed al Segretario Comunale.
Con tale missiva, la dipendente responsabile del 3° settore, rispondeva in forma scritta ad una richiesta verbale ....di chi ? del Resp. dell' Ufficio economico e/o dell' assessessore al bilancio, Carmine Guerrino Torriero?
Comunque, questo indovinello è di importanza secondaria.
La cosa seria ed importante che denunciano i dipendenti della Municipale è che da tale nota si evince con chiarezza che l' Ente, attualmente, si trova in gravi condizioni deficitarie e quindi in uno stato di dissesto con la «patata bollente» dei debiti fuori bilancio, senza copertura finanziaria,  ammontanti, per ora ad € 200.000, ma passibili di aumento.
Tali debiti, non sono altro che richieste di liquidazione spese legali (parcelle), che la Resp. ha tenuto al caldo, nel corso degli anni, omettendo le  doverose comunicazioni agli organi preposti, compreso l' organo di controllo (Revisore dei Conti) e carenti, quindi, delle procedure ex Decr.L.vo n. 267/00.
La gravità di tale comportamento omissorio dei debiti nelle  «pieghe» dei bilanci, ha inficiato la veridicità del delicato strumento contabile amministrativo, fuorviato l' analisi parametrale degli equilibri e del conseguente rispetto del patto di stabilità.
Praticamente, il Consiglio Comunale è stato chiamato, in questi anni, ad approvare, ed ha approvato, la gestione delle entrate e delle spese non conformi alla realtà.
E il Revisore dei Conti, Mario Delli Colli, chiamato dal Giudice Siravo a dare una prova testimoniale sulla salute del Comune, ha reso questa dichiarazione il 26.ottobre 2013: «Il Comune di Roccasecca non ha dichiarato, nè sta per dichiarare il dissesto finanziario» e « comunque, è notorio che una crisi di liquidità è stagnante, in quanto c' è continuo ricorso all' anticipazione di cassa (comunque consentita dalla legge).
Allora, le denunce dei Vigili Vicini e Marsella, circostanziate nei fatti che, come minimo al Comune di Roccasecca, «le carte stanno a posto», ma non tanto e gli amministratori agiscono con la «res publica» in modo non molto limpido.
Sono in affano con la liquidità, ricorrono alle anticipazioni di cassa a tavoletta e ai Mutui con la Cassa DD e PP e non bastanti utilizzano  somme vincolate per le spese correnti  e occultano pure i «debiti», ma alla resp. del 3° settore, l' indennità di risultato viene dato comunque, come pure ai resp. degli altri settori.
Se la situazione è così compromessa, i denuncianti, con senso di responsabilità, invitano il sindaco a provvedere alla revoca immediata, in autotutela, delle delibere di nomina del Comandante Massimo Marra e Marcello Lanni, alle A.G. di voler valutare il ravvisarsi di eventuali reati penali (omossioni di atti d' ufficio, abusi d' ufficio, falso in bilancio ecc e agli altri Enti in indirizzo, di procedere ognuno per le rispettive competenze.
Chissà che sortirà tale esposto,..... sicuramente quei debiti fuori bilancio senza copertura finanziaria inquietano e non poco.....come pure le dichiarazioni del Revisore dei Conti......Fra qualche giorno si riunirà il Consiglio Comunale per l' approvazione del Conto Consuntivo 2013 ......
E QUELLE PARCELLE DEI LEGALI TROVERANNO COPERTURA?
 ANNUNCIO
TABACCHERIA FERRARI
Articoli per fumatori,valori bollati,giochi,servizi postali ,servizi vari
clicca qui